Accedi
Commenti 5

La Tesla Model 3 nominata auto svizzera dell'anno

L'elettrica americana si è aggiudicata anche il riconoscimento come «auto preferita dagli svizzeri» nella votazione rappresentativa del pubblico

I dodici esperti della giuria hanno insignito la berlina elettrica Tesla Model 3 del tanto ambito titolo di «auto svizzera dell’anno 2020». Al contempo, la Model 3 si è aggiudicata anche il riconoscimento come «auto preferita dagli svizzeri» nella votazione rappresentativa del pubblico, condotta in tutte le regioni del Paese da Schweizer Illustrierte e AutoScout24.

Per la nona volta, Schweizer Illustrierte ha chiamato gli elvetici a incoronare l’«auto svizzera dell’anno» insieme ai suoi partner AutoScout24, Blick, SonntagsBlick, L’illustré e il Caffè. Nelle due categorie principali della più grande votazione automobilistica a livello nazionale, 46 novità si sono contese il favore della giuria e del pubblico. Giurie di esperti hanno eletto l’«auto svizzera dell’anno», l’«auto più elegante della Svizzera» e l’«auto più verde della Svizzera», mentre in tutto il Paese circa 17’000 persone hanno votato per eleggere l’«auto preferita dagli svizzeri».

I dodici membri della giuria di esperti – che oltre a giornalisti di settore annoverava anche il pilota svizzero professionista Fredy Barth nonché l’ex pilota di F1 e presentatore televisivo Marc Surer – hanno eletto il modello di base Model 3 della casa automobilistica americana Tesla, pioniera nel settore delle vetture elettriche, l’«auto svizzera dell’anno 2020». La berlina ad alimentazione elettrica a batteria è riuscita a convincere anche nella votazione pubblica per l’«Auto preferita dagli svizzeri». La Tesla Model 3 ha messo a segno una fantastica tripletta aggiudicandosi anche la votazione per l’«Auto più verde della Svizzera». Inequivocabile invece il successo della cabriolet Bentley Continental GT nella votazione per l’«Auto più elegante della Svizzera». La lussuosa Grand Tourer dalle prestazioni di guida di un’auto sportiva si è aggiudicata quasi un quarto di tutti i punti assegnati dalla giuria.

L’auto svizzera dell’anno: la Tesla Model 3

Con la Model 3, berlina di classe media con alimentazione elettrica a batteria, Tesla ha fatto sicuramente centro. Nella versione Performance, il modello di base del marchio brilla grazie alla trazione integrale, alla straordinaria maneggevolezza e a un’autonomia massima di 530 chilometri. La potenza di 487 CV e la coppia vivace garantiscono un’accelerazione da 0 a 100 in soli 3,4 secondi. Con i suoi 4,69 metri di lunghezza, la quattro porte vanta un abitacolo molto spazioso e un volume di carico fino a 435 litri nei due bagagliai. La Tesla Model 3, nella versione Performance, è stata elogiata anche per il prezzo relativamente conveniente di 59’990 franchi. Con il 23 percento dei voti della giuria, la Model 3 è riuscita sicuramente a colpire nel segno. Con il 14,33 percento dei punti, la BMW Serie 3 si è aggiudicata il secondo posto grazie alla sua elevata dinamica di guida e agli interni di gran pregio. Con il 10,67 percento dei voti, la Mercedes EQC, il primo modello elettrico del marchio, si è piazzata al terzo posto. La EQC è riuscita a convincere la giuria tecnica con il suo comportamento di guida dinamico e il design innovativo.

L’auto preferita dagli svizzeri: la Tesla Model 3 seguita da Audi E-Tron e Audi Q3

La più grande giuria automobilistica poliglotta del Paese, composta da lettori e utenti di Schweizer Illustrierte, AutoScout24, Blick, SonntagsBlick, L’illustré e il Caffè nonché dai visitatori dell’Auto Zürich Car Show, ha eletto la sua preferita tra le 46 novità in gara. Per l’elezione nazionale dell’«auto preferita dagli svizzeri» sono stati espressi circa 17’000 voti. In un’elezione che inevitabilmente è segnata anche dalla simpatia verso un determinato marchio, tra tutte le 46 novità presentate la Tesla Model 3 è sempre stata in pole position sin dall’inizio, portandosi quindi a casa una vittoria incontrastata. La berlina, con il suo equipaggiamento altamente tecnologico, si è aggiudicata il 7,9 percento dei voti. Il pubblico ha mostrato anche particolare apprezzamento per due modelli firmati Audi: il SUV elettrico E-Tron, primo modello elettrico della casa automobilistica, ha ottenuto il 5,7 percento dei voti, mentre il SUV compatto Q3 Sportback si è piazzato subito dopo con il 5,6 percento.

L’auto più verde della Svizzera: la Tesla Model 3, la Renault Zoe, la Hyundai Ioniq Electric

Durante l’importante giornata di test svoltasi presso il centro per la sicurezza stradale del TCS a Betzholz, sette auto completamente elettriche, una a idrogeno e due ibride plug-in si sono sottoposte al giudizio di otto esperti ambientali. Per conquistare il favore di Viktor Wyler (responsabile gestione e management della flotta Mobility), Christian Bach (capodipartimento dei sistemi di motorizzazione presso Empa), Reiner Langendorf (amministratore delegato Quality Alliance Eco-Drive), Claudio Pfister (responsabile dell’organizzazione specializzata e'mobile Electrosuisse), Anette Michel (responsabile del progetto «EcoMobiLista» presso ATA) e degli altri giudici, le vetture in gara si sono giocate il tutto per tutto. A spuntarla alla fine è stata ancora una volta la Tesla Model 3 con il 22,50 percento dei punti. Alle sue spalle si è classificata la nuova Renault Zoe di seconda generazione che, con un sistema di propulsione completamente nuovo e un’autonomia portata a 300 chilometri, ha ottenuto il 16,5 percento dei punti. Con uno scarto di appena 0,5 punti percentuali, a conquistare il terzo posto del podio è stata la Hyundai Ioniq Electric, fresca di restyling e con un’autonomia di 310 chilometri.

L’auto più elegante della Svizzera: la cabriolet Bentley Continental GT

La giuria composta da dieci celebrità (con il cantante Tobey Lucas, le due pilote Rahel Frey e Jasmin Preisig, gli atleti Jörg Abderhalden e Max Heinzer, lo chef Bertrand Charles, la presentatrice Steffi Buchli, la caporedattrice della rivista Style Anita Lehmeier, l’ex Mister Svizzera Renzo Blumenthal e l’ex bachelor Rafael Beutl) e chiamata a incoronare l’auto più elegante della Svizzera non ha avuto un compito facile. I modelli in gara spaziavano infatti da potenti SUV a seducenti coupé e cabriolet lussuose, passando per magnifiche super sportive. Ma gli esperti di stile hanno subito individuato la chiara favorita: con il 24 percento dei punti, la cabriolet Bentley Continental GT ha conquistato il titolo di «auto più elegante della Svizzera». Con la sua classe, la due porte con tettuccio in tela ha convinto i giurati grazie ai suoi interni di pregio e al fascino che ricorda un’auto sportiva. Il secondo posto è andato alla versione coupé della Porsche Cayenne Turbo (14,8 percento), che per pochi punti si è piazzata davanti all’elegante city SUV Land Rover Range Rover Evoque (13,6 percento).

Tre fortunati vincitori

La grande votazione svoltasi in tutte le regioni svizzere non ha consentito al pubblico solo di scegliere la propria auto preferita, ma anche di partecipare a una fantastica estrazione. Al volante del primo premio in palio, una Hyundai Kona con propulsione a scelta (benzina, diesel, ibrida o elettrica) e un valore di fino a 46’990 franchi, potrà sedersi Roman Krummenacher di Cham (ZG). Peter Kupper di Pieterlen (BE) si è aggiudicato un set di pneumatici nuovi, mentre Hans Seliner di Lütisburg (SG) potrà partecipare alla Seat Music Session 2020 con i biglietti VIP.

Tutti i vincitori del 2020 in sintesi

«L’auto svizzera dell’anno»
1° posto: Tesla Model 3
2° posto: BMW Serie 3
3° posto: Mercedes EQC

«L’auto preferita dagli svizzeri»
1° posto: Tesla Model 3
2° posto: Audi E-Tron
3° posto: Audi Q3 Sportback

«L’auto più verde della Svizzera»
1° posto: Tesla Model 3
2° posto: Renault Zoe
3° posto: Hyundai Ioniq Electric

«L’auto più elegante della Svizzera»
1° posto: cabriolet Bentley Continental GT
2° posto: versione coupé Porsche Cayenne Turbo
3° posto: Land Rover Range Rover Evoque

Le immagini della premiazione verranno inserite entro mercoledì 4 dicembre ore 12:00 e potranno essere scaricate qui www.schweizer-auto-des-jahres.ch/bilder.

Ringier Axel Springer Svizzera SA
Corporate Communication

Redazione | 3 dic 2019 21:40

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'