Oggi è la giornata mondiale del cane
Il migliore amico dell’uomo si celebra il 26 agosto. L’iniziativa è nata nel 2004 negli Stati Uniti da Colleen Paige
di MMINO
Oggi è la giornata mondiale del cane

Qua la zampa, oggi si celebra la Giornata mondiale del cane. L’iniziativa serve a dare il giusto riconoscimento a quello che è per definizione il migliore amico dell’uomo. Nata nel 2004 negli Stati Uniti, Colleen Paige esperta di animali domestici ed educatrice cinofila, ha scelto questa data in memoria della giornata in cui avvenne la prima adozione di un cane da parte della sua famiglia. L’istituzione vera e propria della giornata mondiale dedicata agli amici a quattro zampe è stata poi confermata da parte dalla World Dog Alliance (WDA) insieme alla Humane Society International e Humane Society of United States.

Il portale della Giornata internazionale del cane
Colleen Paige ha aperto anche un portale web dedicato a questa giornata. Oltre a un video (molto dolce) sulla vita insieme al proprio cane è corredato da consigli di esperti per prendersi cura dell’amico a quattro zampe ogni giorno.

Paige è anche molto attiva sui social. In occasione del 26 agosto su Instagram e su Facebook ha indetto un contest per la foto più divertente del proprio cane, mentre su Twitter ha ricordato che ormai la giornata mondiale del cane si festeggia da 16 anni.

Un toccasana
È ormai certo: il cane è un toccasana per grandi e piccini. La presenza di un quattro zampe in famiglia è benefica per la salute fisica e psicologica per tutti. Studi scientifici dimostrano infatti che accarezzare un cane e prendersene cura innalza i livelli di sertonina, il neurotrasmettitore comunemente chiamato “ormone della felicità” e abbassa quelli del cortisolo, legato allo stress.

Un catalizzatore di serenità
Secondo il coordinatore dei Servizi Sanitari del primo gruppo in Italia che offre servizi per il benessere degli animali domestici Marco Maggi sono diversi i benefici legati alla presenza di una cane all’interno del nucleo famigliare. Oltre ad aiutare bambini e adolescenti a crescere in modo equilibrato e responsabile i cani influenzano in maniera positiva il benessere degli Over65. Ma non solo, fido obbliga il movimento e per questo fa bene alla salute e migliora anche il nostro rapporto con la natura perché spinge anche i più pigri ad uscire dalle quattro mura con qualsiasi tempo e temperatura. Insomma, il nostro amico peloso è un catalizzatore di serenità per la famiglia: genera atteggiamento positive, sconvolge la routine diventando un vero e proprio membro famigliare.

Di grande aiuto durante il confinamento
Inoltre, quest’anno in tempo di lockdown a causa del coronavirus sono stati di grande aiuto psicologico. Questi amici fedeli “lavorano disinteressatamente per salvare vite, tenerci al sicuro e portare conforto”, ricordano in sintesi i siti dedicati alla Giornata rilevandone i pregi come “proteggere le nostre famiglie e le nostre case, collaborare con le forze dell’ordine, aiutare il padrone disabile, soccorrere persone in situazioni di emergenza, e aiutando nei percorsi di riabilitazione”.

I numeri in Ticino
Oltre 31’000. È questa la cifra del Cantone dei cani presenti sul territorio nel 2020, quasi 6’000 in più rispetto al 2009.

  • 1