6 arresti per il furto dell’opera di Banksy al Bataclan
Il graffito del celebre artista era stato trovato a Teramo a inizio mese. L’opera, che commermora le vittime dell’ISIS, tornerà al suo posto
Redazione
6 arresti per il furto dell’opera di Banksy al Bataclan

La polizia francese ha annunciato oggi di aver arrestato 6 persone sospettate del furto della famosa opera di Bansky, la “Ragazza in lutto”, dipinta su una delle porte sul retro del teatro Bataclan di Parisi per omaggiare le 90 vittime dell’attentato dell’ISIS del 13 novembre 2015. L’opera era stata ritrovata in un casale a Teramo, in Italia, a inizio giugno. Da lì erano scattate le indagini.

L’opera, che raffigurava una ragazza triste e in bianco e nero, era stata rubata nel gennaio 2019, strappando di netto l’intera porta dall’edificio. I presunti responsabili sono stati fermati questa settimana nel sud-est della Francia, poco lontano dal confine con l’Italia. Le accuse nei loro confronti sono furto, associazione per delinquere e ricettazione.

  • 1