Accedi
Sfoglia la galleryCommenti

#iobevoticinese, e voi?

Acqua tonica, Ginger Beer, ma non solo. Dalla creatività del marchio Noè ecco una nuova gamma di bibite 100% ticinesi

Un'idea che funziona, fresca, accattivante e pure buona! Non viene dall'America e neppure dalla Cina, le iniziative di successo nascono anche a casa nostra. È quello che è successo alla Noè, azienda famigliare conosciuta sul nostro territorio per la Gazosa, una realtà ticinese dal 1883.

Tradizione e innovazione si sono unite e hanno dato vita a una nuova gamma di bibite 100% ticinesi che stanno spopolando, non solo nel nostro Cantone. L'Acqua Tonica, la Ginger Beer e due rivisitazioni di antiche ricette: il Chinotto e il Bitter Lemon. Per scoprire meglio di cosa si tratta abbiamo incontrato Gabriele Coduri, titolare della Noè SA.

Come nasce l'idea di lanciare questa nuova gamma di prodotti?
"Cercare di mantenere intatta la tradizione che contraddistingue l'azienda con un tocco d'innovazione è una sfida che ci poniamo tutti i giorni. Volevamo creare una gamma di bibite che fossero interamente ticinesi in linea con le tendenze di mercato del momento. Così da gennaio abbiamo proposto Acqua Tonica, Ginger Beer, Chinotto e Bitter Lemon con il motto #iobevoticinese."

Delle quattro la Ginger Beer forse è la meno conosciuta, di cosa si tratta?
"È la prima e unica Ginger Birra prodotta in Svizzera, non è eccessivamente dolce al palato e offre una decisa e profonda nota speziata, tipica dello zenzero. È ideale per preparare cocktail come il Dark & Stormy o il Moscow Mule."

Com'è stato l'impatto con il pubblico?
"Abbiamo riscosso un successo inaspettato sia sul territorio ticinese che in Svizzera tedesca, specialmente a Zurigo. Siamo riusciti a trovare diversi rivenditori disposti a commercializzare i nostri prodotti. Inoltre siamo stati partner del St.Moritz Music Summit, un evento che si è tenuto in concomitanza con le finali di Coppa del Mondo di sci, quindi diversi clienti in Engadina avranno i nostri prodotti. "

Da cosa nasce cosa e avete anche oltrepassato la frontiera...
"Vero, l'Acqua Tonica Noè ha vinto, insieme a Gin Turicum di Zurigo, un concorso a Milano come miglior Gin&Tonic e di recente abbiamo siglato un contratto, sempre per Acqua Tonica Noè, con le due Gintonerie di Davide a Milano, locali con oltre 400 tipi di Gin. Siamo dunque riusciti ad esportare il nostro prodotto anche sul mercato italiano."

Un'avventura iniziata bene e che promette meglio...
"Si dice che l'appetito vien mangiando. Noi ci abbiamo provato, abbiamo lavorato duramente e l'entusiasmo che siamo riusciti a creare ci fa ben sperare per il futuro. Quest'onda di positività ci stimola a trovare novità e a sviluppare il nostro progetto. Le buone idee possono nascere anche fuori dalla porta di casa nostra."

Redazione | 4 apr 2016 17:30

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'