Accedi
Sfoglia la galleryCommenti

Vittorio Sgarbi torna a Lugano

Dopo Caravaggio e Michelangelo, il critico d'arte presenterà lo spettacolo dedicato a Leonardo da Vinci

Dopo il celebre botta e risposta con l'allora vice-sindaca Giovanna Masoni (vedi articoli suggeriti), Vittorio Sgarbi torna a Lugano per presentare il suo ultimo spettacolo dedicato al genio di Leonardo. 

Il critico d'arte aveva esordito a Palazzo dei Congressi nel 2016 con lo spettacolo teatrale "Caravaggio". Grazie a sorprendenti salti temporali, aveva condotto il pubblico in un percorso dentro le vicende artistiche e sociali del Merisi. In seguito il pubblico ha potuto sperimentare il sequel "Michelangelo", spettacolo altrettanto fortunato del 2017. 

Il prossimo 25 novembre Sgarbi tenterà di svelare l'enigma legato a un altro personaggio importante della storia dell'umanità, incentrando lo spettacolo su Leonardo da Vinci (1452-1519). Ingegnere, pittore, scienziato e talento universale, ha lasciato un corpus infinito di opere da studiare, ammirare, e su cui tornare a riflettere ed emozionarsi: ci saranno sicuramente Monna Lisa in compagnia dell’Ultima Cena, e “ogni aereo ingegno” che il genio di Leonardo studiò.

Un nuovo viaggio, progetto di Valentino Corvino e Tommaso Arosio, dedicato allo studio delle relazioni profonde esistenti tra suono e immagine, dove linguaggi, tecnologie e immaginari vengono rielaborati e messi alla prova nello sviluppo di opere sceniche, performance ed installazioni.

I biglietti si possono acquistare online su Tickercorner oppure presso i punti vendita di Manor, biglietteria LAC, La Posta e Coop City. Per maggiori informazioni www.gcevents.ch

 

 

 

Redazione | 25 ott 2018 09:51

Articoli suggeriti
Il critico d'arte torna a Lugano il 25 novembre con uno spettacolo teatrale sull'opera di uno dei più grandi artisti della storia
Porterà a Lugano uno spettacolo teatrale sull'opera di Caravaggio
Giovanna Masoni torna sulla polemica che in marzo aveva scatenato il putiferio nella sala del Municipio di Lugano
Vittorio Sgarbi replica al falsario britannico che sostiene di essere l'autore della Bella Principessa
Ieri pomeriggio a Palazzo Civico a Lugano si è rivisto il critico d'arte italiano...
Giovanna Masoni-Brenni prende posizione dopo le uscite di Sgarbi. "Faremo presto un dibattito sul tema" afferma
È polemica tra critico e vicesindaca di Lugano sull'origine "leonardesca" del dipinto "La Bella Principessa"
Suscita perplessità la mostra di Palazzo Civico dedicata ad un dipinto attribuito a Leonardo Da Vinci, il cui curatore è Vittorio Sgarbi
Cinque consiglieri comunali chiedono lumi al Municipio sull'esposizione de "La Bella Principessa"
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'