Accedi
Commenti 2

La Zucca, regina a Castel San Pietro

La terza edizione della Sagra si terrà domenica 26 ottobre al centro scolastico. In programma piatti prelibati, mercatini e corsi per intagliare verdure

Domenica 26 ottobre sarà organizzata al centro scolastico di Castel San Pietro, quindi completamente al coperto, la terza edizione della Sagra della zucca. Dopo il successo di pubblico registrato gli scorsi anni, gli organizzatori hanno allestito un programma veramente interessante.

La Sagra aprirà i battenti alle ore 10.00 con il mercatino di prodotti della terra dove si potranno trovare, oltre naturalmente a molte zucche, frutta, verdura, miele, marmellate, vari prodotti bio, spezie, dolci alla zucca, il grimel (antica bevanda fatta in casa, detto anche “champagne dei poveri”) e altro ancora. Ulteriore novità di quest’anno la presenza dei ravioli di zucca e dei bratwurts alla zucca.
Ci sarà anche la possibilità di degustare il vino di un produttore di Castel San Pietro, Cadenazzi .

Due saranno le relazioni in programma. Al mattino, alle 11.15, ci sarà quella di Kristan Lambiase con il tema “La coltivazione delle zucche giganti”, mentre al pomeriggio  alle 14.15, ci sarà quella di Evelyne Battaglia, dietista molto conosciuta, con il tema “Il valore della zucca in cucina”. Lambiase dovrebbe portare alla sagra anche una sua zucca gigante di quasi 600 chilogrammi.

Alle 12.15 si potranno gustare 4 piatti a base di zucca preparati da esperti cuochi (Panzeri del Ristorante dei Tigli di Balerna, Pugliese del ristorante La Montanara di Monte e di Bacickett dell’Associazione SOS Angeli della strada del Brasile). Oltre ai nostri tradizionali crema di zucca e gnocchi di zucca, saranno serviti il piatto brasiliano con lo sminuzzato di pollo in crema di zucca e riso e le crespelle con crema di zucca.

Alla Sagra sarà presente un noto e abile intagliatore di zucche e di altre verdure che saprà sorprendere i visitatori con le sue sculture. Nel pomeriggio, alle ore, 13.30, ci sarà un corso per imparare ad intagliare le zucche aperto a tutti. Ognuno dovrà unicamente procurarsi la zucca che vorrebbe scolpire, acquistandola alla sagra o portandola da casa.

Per i più piccoli saranno presenti alcune attività di svago, organizzate da espositori e dagli organizzatori, tra cui un giro con cavallo e carrozza/zucca!

Momento centrale del pomeriggio sarà la premiazione della “Zucca Regina”, eletta attraverso la votazione dei visitatori, i quali avranno la possibilità di scegliere la loro preferita tra quelle messe in concorso da espositori e da privati. I proprietari delle tre zucche vincitrici riceveranno buoni d’acquisto dagli sponsor Migros e Caminada Sementi. Tra tutti coloro che voteranno le zucche si estrarranno due fortunati vincitori. La chiusura della sagra è fissata alle ore 16.30 circa.

Si prospetta un’interessante sagra, nella quale, la zucca con tutte le sue forme, le sue grandezze e i suoi colori saprà sicuramente affascinare ancora una volta i visitatori e dove sarà la vera “REGINA”.

 

Redazione | 20 ott 2014 15:11

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'