Estero
Bevono 7mila euro in champagne e scappano senza pagare
Foto di Tristan Gassert
Foto di Tristan Gassert
11 giorni fa
Una persona si è ritrovata a dover pagare per tutti, beccandosi comunque una denuncia

Si sono lasciati prendere la mano con i brindisi, e quando il cameriere ha presentato il conto, si sono quasi tutti dati alla fuga. È successo a Firenze, dove sette persone, tutte intorno ai 40 anni, si sono date alla pazza gioia senza tener conto del prezzo di quello che stavano ordinando. Secondo quanto riportato dai media italiani, i coinvolti avrebbero iniziato verso mezzanotte brindando con qualche cocktail, per poi passare alle bollicine e infine a bottiglie di champagne sempre più costose, concludendo la serata con una bottiglia di Dom Perignon da 4’500 euro.

Quando però il cameriere ha presentato il conto di circa 7’000 euro, ai commensali è passata la voglia di festeggiare. Il primo avrebbe lasciato con discrezione il locale, mentre gli altri sarebbero letteralmente fuggiti senza troppe cerimonie. Solo in due sarebbero rimasti al tavolo, ed è a loro che il proprietario ha richiesto il saldo del conto, coinvolgendo anche la polizia quando la carta di entrambi è stata rifiutata. Alla fine solo uno di loro sarebbe riuscito a pagare 1’000 euro, venendo comunque denunciato per insolvenza fraudolenta.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata