Attacco a Capitol Hill, due morti
Un automobilista ha speronato una delle barriere d’ingresso all’area, per poi scendere dall’auto e accoltellare uno dei poliziotti. A quel punto le autorità avrebbero aperto il fuoco, uccidendolo. Morto anche uno degli agenti
di MJ/ATS
Attacco a Capitol Hill, due morti
Frame da SkyNews

Massima allerta a Washington, dove Capitol Hill è in lockdown dopo che due poliziotti sono stati feriti vicino alla sede del Congresso americano, investiti da un’automobile che, stando alle prime informazioni ricevute dai media americani, avrebbe sfondato una delle recinzioni all’ingresso per andare poi a sbattere contro una barriera. Uno dei due agenti è deceduto e anche l’autore del gesto avrebbe perso la vita. Le autorità hanno invitato le persone all’interno dell’area a stare lontano da porte e finestre per precauzione. I media americani segnalano anche che un elicottero sarebbe giunto sul posto per soccorrere i feriti.

Accoltellato un agente, la polizia spara
Secondo una prima ricostruzione, una volta schiantatosi contro una delle barriere poste a protezione dell’area di Capitol Hill, dopo aver investito i due agenti, il guidatore sarebbe sceso dal veicolo, e secondo la Cnn avrebbe accoltellato uno dei due poliziotti. A quel punto sarebbero stati esplosi degli spari che, secondo i media americani, ne avrebbero provocato la morte. La polizia ha informato in seguito che uno dei due poliziotti ha purtroppo perso la vita, anche se non è ancora chiaro quale.

  • 1