Accedi
Commenti

Al via il campionato di calcio femminile... in Arabia Saudita

Decisione sorprendente in un Paese in cui fino a poco tempo fa le donne non potevano neanche entrare negli stadi

Fino a poco tempo fa le donne saudite non potevano guidare, dovevano sedersi in sezioni riservate nei ristoranti e non potevano neanche accedere allo stadio. Ora potranno giocare in un campionato di calcio esclusivamente dedicato a loro, che coinvolgerà la capitale Ryihad, Gedda - ovvero la seconda città più popolosa, e un altro centro importante dell'economia saudita: Dammam. "Il lancio della Lega rinforza la partecipazione delle donne agli sport a livello di comunità e genererà un aumentato riconoscimento per i risultati dello sport femminile", ha comunicato la Federazione saudita dello Sport.

L'iniziativa fa parte del pacchetto di misure del principe Mohammed Bin-Salman denominato Saudi Vision 2030, che mira a diversificare entro quell'anno l'economia saudita dal petrolio e migliorare la qualità della vita in generale della popolazione. Secondo alcuni esperti però le recenti misure sarebbero uno specchietto per le allodole per migliorare l'immagine all'estero del Paese, che di fatto continua ad essere estremamente repressivo ed è coinvolto da anni in una sanguinosa guerra in Yemen, oltre che nel finanziamento di movimenti estremisti all'estero.

MJ | 27 feb 2020 15:29

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'