Accedi

Cinema: morto Giuseppe Rinaldi, la voce di Brando e Newman

E' morto questa mattina a Roma all'età di 88 anni, dopo una lunga malattia, il famoso doppiatore Giuseppe Rinaldi. E' stato la voce di Marlon Brando, di Paul Newman, di Jack Lemmon e di Peter Sellers, tra gli altri. Ne ha dato notizia la figlia Francesca Rinaldi. Attore e direttore del doppiaggio, ha lavorato fino a qualche anno fa.

Giuseppe Rinaldi, detto Peppino, era nato a Roma il 19 settembre 1919 e ha dedicato la sua vita al doppiaggio. Dopo aver debuttato ventenne nel cinema (nella commedia Grandi magazzini, 1939, di Mario Camerini), a partire dai primi anni Cinquanta, Rinaldi si dedica al doppiaggio lavorando per la celebre società C.D.C. (Cooperativa Doppiatori Cinematografici).

Rinaldi ha doppiato praticamente tutti i più grandi attori hollywoodiani del periodo. Sua è la voce di Paul Newman ne Lo spaccone, La gatta sul tetto che scotta e La stangata, di Marlon Brando ne Il padrino, La caccia e Ultimo tango a Parigi, di Jack Lemmon in A qualcuno piace caldo, Non per soldi... ma per denaro e Irma la dolce, di Peter Sellers ne La pantera rosa, Il dottor Stranamore e Hollywood Party, di Rock Hudson ne Il letto racconta e La magnifica ossessione, di Frank Sinatra in Và e uccidi e Pal Joey, e così via. Quest'anno gli era stato assegnato il Premio alla Carriera al Gran Premio Internazionale del Doppiaggio.


ATS
ATS | 15 dic 2007 16:05