Accedi
Commenti 18

A Como arriva l'Esercito

Da domani quindici soldati pattuglieranno le strade del capoluogo lariano. Ma non tutti gradiscono

Da domani quindici soldati dell'Esercito italiano pattuglieranno le strade di Como nell'ambito dell'Operazione Strade Sicure del governo Lega-Cinque Stelle. Lo ha annunciato negli scorsi giorni il ministero dell'Interno Matteo Salvini.

La presenza dei militari è stata accolta favorevolmente dai commercianti e dal sottosegretario dell'Interno Nicola Molteni (Lega): "Quindici militari per proteggere i comaschi: era una promessa e oggi l’abbiamo mantenuta. È un risultato storico, con la città che potrà finalmente beneficiare dell’operazione Strade sicure. È l’ennesimo segnale di attenzione e di concretezza per i comaschi”.

Fabrizio Baggi – della Segreteria Regionale Prc/SE Lombardia e membro della Rete Como Senza Frontiere – non le ha invece mandate a dire: "Ecco un provvedimento chiesto a gran voce al Ministero dell’Interno dal sottosegretario Nicola Molteni ed accordato ed annunciato direttamente da Matteo Salviniche, per una “strana coincidenza di eventi”, vede la sua attuazione a poco più di un mese dalla data delle elezioni europee - ha commentato al portale QuiComo - Continua quindi la perenne e permanente campagna elettorale leghista a spese della nostra città".

Redazione | 15 apr 2019 12:07

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'