Accedi
Commenti 1

Scontri violenti in Libia

Centinaia di civili, tra i quali donne e bambini, sono intrappolati a sudovest di Tripoli

È violenta la battaglia tra le forze fedeli al governo nazionale di Fayez al Sarraj e quelle di Khalifa Haftar attorno a Suani, la cittadina circa 25 km a sud di Tripoli. Lo riferiscono fonti sul posto e nella capitale.

Il bilancio, da ieri, è di almeno 5 civili uccisi, tra i quali una donna incinta, e cinque case distrutte.

Le forze di Haftar, dicono i testimoni, stanno sparando con artiglieria e razzi, coadiuvati da almeno un raid aereo mentre le milizie governative oppongono una forte resistenza.

Intanto centinaia di civili, tra i quali donne e bambini, sono intrappolati nella zona di Ain Zara, 15 km a sudovest di Tripoli, dove i caccia di Haftar hanno colpito una scuola chiusa. Lo riferisce all'Ansa il Comando unità di crisi della capitale. Molte donne, che chiamano il numero di emergenza, chiedono cibo e acqua oppure "qualcuno che ci venga a prendere".

Keystone-ATS/red | 13 apr 2019 13:22

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'