Accedi
Commenti

38enne muore nel lago Maggiore

L'uomo si era avventurato al largo con il windsurf per recuperare un pedalò

Il corpo di un albanese di 38 anni è stato recuperato ieri sera nelle acque del lago Maggiore antistanti Meina. Come riporta il portale La Voce, l'uomo si era avventurato al largo con il windsurf per recuperare un pedalò.

Il 38enne è stato recuperato a una 20ina di metri di profondità dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Milano, intervenuti con una squadra di Arona e un elicottero da Malpensa. 

 

 

Redazione | 13 apr 2019 08:40

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'