Accedi
Commenti 4

"Non vogliamo speranze ma vostre azioni"

Greta Thunberg si rivolge ai politici in occasione della prima manifestazione globale per il clima

"Non vogliamo le vostre speranze, vogliamo che vi uniate a noi": comincia così il contributo della giovane attivista Greta Thunberg, pubblicato oggi su Faz online, in occasione della prima manifestazione globale per il clima.

"Questo sciopero viene fatto oggi - da Washington a Mosca, da Tromso a Ivercargill, da Beirut a Gerusalemme, da Shanghai a Mumbai - perché i politici ci hanno abbandonato", ha scritto l'attivista sedicenne svedese sul principale quotidiano tedesco, insieme al volto tedesco della protesta Luisa Neubauer.

"Abbiamo assistito a trattative lunghe anni per accordi sul clima miseri, abbiamo visto imprese a cui è stata dato il via libera per scavare la nostra terra, trivellare sotto il nostro suolo e per i loro profitti bruciare il nostro futuro", scrivono le due ragazze.

"I politici conoscono la verità sul cambiamento climatico e ciononostante hanno hanno ceduto il nostro futuro agli approfittatori, il cui desiderio di denaro veloce minaccia la nostra esistenza", prosegue il testo pubblicato sull'edizione online di una delle principali testate tedesche.

Keystone-ATS | 15 mar 2019 09:10

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'