Il virus colpisce Dufry
La multinazionale basilese, leader nei negozi duty free, ha annunciato che dovrà ridurre i costi del personale anche del 35%
di Keystone-ATS
Il virus colpisce Dufry

Dufry, specialista basilese del commercio al dettaglio esentasse, sta subendo pesanti conseguenze per la crisi del coronavirus. I costi del personale devono essere ridotti del 20-35%, ha annunciato oggi la società attiva negli aeroporti con i sui punti vendita. La riduzione dei costi sarà effettuata attraverso prepensionamenti, licenziamenti, ricorrendo ai contributi governativi e rinunciando al personale stagionale, afferma una nota. I dettagli della ristrutturazione, che sarà effettuata tra giugno e ottobre, saranno comunicati più avanti, infatti operando in numerosi paesi l’azienda dovrà concordare il piano di tagli con svariati governi e parti sociali.

Per l’intero anno è previsto un calo dei ricavi del 40-70%. Nel 2019 Dufry ha realizzato un utile netto di 135,4 milioni di franchi per un fatturato di 8,85 miliardi di franchi.

  • 1