Credit Suisse: riacquisto di azioni per 305 milioni
Entro il 31 dicembre ha acquistato 25,9 milioni di titoli, il prezzo medio è stato di 12,165 franchi
di Keystone-ATS
Credit Suisse: riacquisto di azioni per 305 milioni
Immagine CdT

Credit Suisse ha completato il programma di riacquisto di azioni proprie del 2021 comprando entro il 31 dicembre 25,9 milioni di titoli, per un valore complessivo di poco più di 305 milioni di franchi. Il prezzo medio è stato di 12,165 franchi, ha indicato oggi l’istituto.

Nell’ottobre 2020 la banca aveva annunciato i contorni del programma per il 2021: il consiglio di amministrazione aveva approvato riacquisti fino a 1,5 miliardi di franchi. Il programma era poi stato sospeso nell’aprile 2021, in seguito al crollo del fondo americano Archegos, che era costato diversi miliardi alla grande banca elvetica, ha ricordato Credit Suisse.

In generale il riacquisto di azioni - buyback in inglese - serve da una parte a rendere disponibili titoli per i piani di remunerazione dei dipendenti e dall’altra a sostenere il corso borsistico dell’azione (meno titoli sono in circolazione, più valgono quelli che ha in mano il singolo azionista). Il titolo di Credit Suisse ha chiuso il 2021 a 8,872 franchi.

  • 1