1MDB: Goldman Sachs patteggia 3,9 miliardi di dollari con la Malaysia
La banca era coinvolta nello stesso scandalo che è costato la chiusura alla ticinese BSI
Redazione
1MDB: Goldman Sachs patteggia 3,9 miliardi di dollari con la Malaysia

Il governo della Malaysia ha concluso con la banca americana Goldman Sachs un patteggiamento da 3,9 miliardi di dollari sullo scandalo 1MDB. L’intesa, che include un pagamento in contanti di 2,5 miliardi di dollari, consente all’istituto di compiere un passo in avanti nel chiudere una delle sue maggiori vertenze legali dalla crisi finanziaria.

“Siamo lieti di aver raggiunto un accordo di principio con la Malesia per risolvere” la disputa, afferma Goldman Sachs in una nota. “Il patteggiamento è un importante passo in avanti per lasciarci alle spalle 1MDB e aiuterà il governo malese ad andare avanti con i suoi sforzi ed eseguire le sue priorità economiche. Ci sono importanti lezioni che abbiamo imparato da questa situazione”, aggiunge la banca.

Nello scandalo era stata coinvolta anche la sezione di Kuala Lumpur della ticinese BSI che, accusata di riciclaggio di denaro e altri reati finanziari, era stata in seguito dissolta dalla FINMA in Svizzera.

  • 1