Accedi
Commenti

Come vestirsi per snellire la tua figura? la guida completa

Il cambiamento esteriore può essere una scintilla per accendere la voglia di curarci, di sentirci sicure e seducenti in qualsiasi taglia, senza ricercarlo come fine ultimo

Ognuna di noi ha una zona critica del proprio corpo che vorrebbe assottigliare o cambiare: la buona notizia è che ci sono dei trucchi per sembrare più snella.

Quante sono le donne che desiderano apparire più magre di quello che sono?
Il desiderio di essere più magre accomuna donne di ogni età, nella società moderna.Siamo disposte a tutto, trattamenti, ritocchi estetici, diete di ogni tipo, sessioni di palestra estenuanti, ma per cosa?
L'uomo è un animale sociale e insito dentro di noi c'è il desiderio di essere accettati, di fare parte di un gruppo. La magrezza è diventata nelle nostre teste questo: un pass magico che ci permette di essere accettati ovunque e comunque. Sbagliato!

Non sarà una dieta a liberarci dalle nostre difficoltà, dalle nostre solitudini o sofferenze. Il cambiamento esteriore può essere una scintilla per accendere la voglia di curarci, migliorarci, di sentirci sicure e seducenti in qualsiasi taglia, senza ricercarlo come fine ultimo. Nessuna trasformazione fisica può trasformare per magia la nostra vita, solo una diversa percezione mentale può farlo.

Stare bene con se stessi è davvero la risposta, certamente utilizzare qualche piccolo trucco di “camouflage” ci può aiutare ad accettare meglio il nostro corpo e ad essere quindi naturalmente affascinanti, se il nostro cruccio è snellire la figura ecco 16 CONSIGLI:

Le tecniche di camouflage,possono venire in soccorso per valorizzare alcuni aspetti del proprio fisico e per smorzarne altri, ma l'obbiettivo è sempre quello di armonizzare la figura, farci stare bene, metterci a nostro agio e farci sentire sicure di noi. Nascondersi sotto strati di indumenti, indossare solo maglie lunghe "così coprono", evitare di attirare l'attenzione del nostro interlocutore con un dettaglio di stile, non ci farà sembrare più magre, ma solo più insicure.

1. SCEGLIERE CAPI CHE ADERISCONO AL VENTRE

scegliere capi che aderiscono al ventre, soprattutto se non hai un girovita sottile. Punta tutto su linee ampie e volumi che si staccano dal corpo. Sfoggia dei pantaloni chino o i carrot, con la gamba larga e stretti al polpaccio, che nascondono bene quello che non vuoi mettere in mostra. Utilizza capi dai tessuti naturali come la lana, il lino o il cotone, migliori rispetto ai tessuti sintetici che tendono invece a irrobustire la figura. Da evitare capi con la vita bassa, opta su un look un po' più vintage, i pantaloni e le gonne a vita alta hanno spesso un effetto contenitivo che rende il giro vita molto più stretto.

2. SCEGLIERE CAPI DELLA GIUSTA TAGLIA 

nessun abito ridurrà le nostre misure come per magia, indossare la giusta taglia è un fondamentale accorgimento, se il capo d’abbigliamento è troppo largo aggiungerà volume alla nostra figura, ci farà apparire più piene e otterremo l’effetto di sembrare più grasse. Allo stesso tempo i capi invece troppo stretti potrebbero evidenziare rigonfiamenti e rotolini.

3. I CAPI MUST HAVE

Un capo must have, immancabile nel vostro armadio, è sicuramente l’abito tunica, indossato su jeans o collant semi opachi, è perfetto per nascondere fianchi larghi. Puntate su vestiti o trench coat con cintura in vita, ricordate però che è consigliata l'allacciatura sulla schiena nel caso in cui siate un po' più formose: stringe il punto vita, distogliendo l'attenzione dai fianchi. Da evitare i vestiti fascianti, i leggings e i jeans skinny non valorizzeranno la tua figura, andando invece a segnarti in tutti i posti sbagliati. In generale la regola da tenere a mente è quella del distogliere l'attenzione: fate in modo che il punto focale del vostro look distolga completamente lo sguardo dai fianchi. Le gonne a campana sono ottimali: attirano l’attenzione e allontanano lo sguardo dai difetti.

4. LE GIUSTE FANTASIE

Le fantasie possono funzionare come illusioni ottiche, ingannando l’occhio e farci apparire più snelle, anche le linee diagonali e zig zag. Da evitare assolutamente righe verticali ed orizzontali che allargano la figura.


5. SLANCIARE IL PUNTO COSCIA

Pantaloni stretti anni '80 o larghi stile anni '20. Questi modelli renderanno la silhouette più armoniosa. Trai ispirazione anche dalla moda maschile! Se per esempio sei alta, un tailleur con una giacca un po’ lunga e con un paio di pantaloni dal tessuto morbido, sarà perfetto. Se non sei tanto alta (al di sotto di 1,65 m), opta per una giacca corta con maniche a 3/4 e una gonna tubino che abbraccia le gambe. Per quanto riguarda le calzature, ti consiglio di indossare degli stivali o stivaletti con tacco per slanciare la gamba. E se sembrare magre non fosse abbastanza, ecco un trucco su come vestirsi per sembrare più magre e alte: punta tutto su delle décolleté a punta, non solo le gambe sembreranno snelle, ma anche più lunghe. Dimentica invece le scarpe leggere, che di certo non rendono il tuo corpo armonioso. Un altro capo da evitare sono i pantaloncini, non sono il capo che più si adatta al tuo corpo, proprio come non lo sono i pantaloni aderenti, che imprigionano la tua silhouette invece di valorizzarla.

6. PUNTARE SUL DECOLLETE'

Per mettere bene in risalto il tuo lato femminile, punta su abiti con scollatura profonda, maglie e maglioni con scollo a V e camicie da portare categoricamente sbottonate, per un effetto sexy. In questo modo andrai a creare un effetto ottico per il quale il tuo busto sembrerà molto più stretto di quello che è, facendoti apparire subito più snella. Lo stile Impero o a trapezio sono la scelta fashion da ricordare, soprattutto quando acquistiamo abiti e cappotti, perché è proprio la linea svasata che aiuta a nascondere le forme con eleganza. Da evitare le magliette aderenti, perché evidenziano il ventre e le piccole rotondità. Sconsigliatissimo “ lo stile romantico" che tende a irrobustire la figura come volant, balze e rouches. Il foulard di seta va ad alleggerire la figura facendoti inoltre risultare più seducente.

7. SCEGLIERE IL TACCO GIUSTO 

il tacco a spillo, si sa, è l'arma segreta che può rende sexy ogni donna; ma per slanciare la figura non sempre è necessario svettare su un tacco 12, soprattutto se poi piedi gonfi e doloranti ci costringono ad un'andatura non proprio da miss. Accontentarsi di un tacco più basso, anche solo di pochi centimetri, ci costringerà comunque ad una camminata più elegante, a tenere contratti gli addominali ed i muscoli del fondo schiena, regalandoci così una figura più slanciata ed una piccola sessione di allenamento, ma senza andare in palestra.

8. COME UTILIZZARE LE GONNE

Se sei alta gonna lunga, se sei bassa gonna corta: siete alte e in carne? Meglio usare gonne lunghe sotto al ginocchio, allungano la figura e vi faranno apparire più snelle, se siete un pò bassine la gonna lunga vi farà sembrare più corte, quindi scegliete gonne che cadono sul ginocchio, vi faranno sembrare più alte. Meglio evitare pieghe e volant: tessuti decorati, aggiungono volume alla figura, in particolare se si tratta di maglie, meglio stoffe lisce ed elastiche.

9. IL NERO

Il nero fa parte della zona confort, tutti lo sanno, ma ripeterlo non fa male, useremo il nero nei punti che si preferisce nascondere. Se desideriamo nascondere un pò di pancia indossiamo una canotta nera, una giacca colorata sopra da abbinare ai pantaloni.

10. GLI ACCESSORI 

Se si ha una corporatura imponente sarà meglio evitare bijoux vistosi e ingombranti, in particolar modo al collo. Allo stesso tempo però gli accessori troppo piccoli vi faranno sembrare più grande la vostra silhouette. Scegliete quello che volete senza eccessi.

11. L'INTIMO

Biancheria intima: la biancheria intima può aiutare molto le donne formose, spesso è un aspetto che viene trascurato, messo in secondo piano, invece è importantissimo. Un reggiseno rigido che sostiene bene è meglio di quelli vecchi senza sostegno che non funzionano più. Un corpetto, un bustino è un’ottima trovata, anche per le mutandine ci sono ottimi espedienti, pantaloncini snellenti o coulotte possono appianare un pò sporgenze e rotolini, dando a sedere, fianchi e cosce una forma compatta e soda. Per chi ha tanto seno, la scelta del reggiseno è fondamentale. Un seno prosperoso, già di per sé appesantisce la figura, rendendola più schiacciata. Scegliere il reggiseno che lo contiene alla perfezione e senza stringere, non solo avrà un'effetto armonizzante sulla figura ma eviterà anche la formazione di quegli antipatici "rotolini";

12. COME UTILIZZARE IL MONOCOLORE

Un’altra soluzione è quella di vestirsi dello stesso colore per apparire più magre, dalla giacca, pantaloni, maglia, abito e scarpe tutto della stessa tonalità, anche gli accessori, la monocromia distoglie l’attenzione da eventuali punti deboli.

13. ACCENTUATE LE LINEE VERTICALI

In una silhouette armoniosa, la figura viene percepita nella sua interezza, per questo motivo si ha un effetto snellente. Interruzioni di colore, fantasie troppo evidenti, dettagli su punti sbagliati possono interrompere questa armonia e determinare un risultato opposto a quello sperato. Non esiste una sola tipologia di corporatura, ma svariate: a triangolo, a clessidra, a rettangolo...ecc conoscere a quale categoria apparteniamo, può fornirci tanti spunti su come migliorare la percezione del nostro corpo, sia ai nostri occhi che agli occhi degli altri. In ogni caso un piccolo trucco adatto a tutte è indossare un sautoir (collana lunga con pendente) o acconciare i capelli in uno chignon sulla sommità del capo per "verticalizzare" immediatamente la nostra immagine.

14. VESTITI CORTI

Il tubino può rivelarsi, al contrario di quanto si pensi, un ottimo capo di abbigliamento se impreziosito dalla balza sulla vita che nasconde fianchi e pancia.
Un altro piccolo trucchetto è quello di scegliere il tubino con tagli bicolore strategicamente posizionati lateralmente.
La linea a trapezio e quella a uovo nascondono bene le forme, mentre quella tagliata in vita è più difficile da portare, ma pur sempre adatta a chi vuole cnascondere solo cosce e fianchi.

15. VESTITI LUNGHI

Lo stile impero non sempre è adatto a chi vuole risultare in forma, in quanto il taglio sotto il seno potrebbe inevitabilmente creare l’effetto donna incinta, meglio gli abiti con taglio in vita e giro all’americana larghi e svolazzanti.
La linea semi-aderente con punto vita definito è perfetta, come anche quella a trapezio, l’importante è scegliere tessuti leggeri e non esagerare con le fantasie.

16. I JEANS

Il capo cult dell’abbigliamento, in tutte le stagioni, va scelto sapientemente per chi vuole esaltare le forme e risultare longilinea. La linea skinny troppo aderente, non è molto consigliata, meglio se la gamba del jeans si apre leggermente sul fondo, creando una linea continua fino alla caviglia. Le modellature più adatte sono quelle a sigaretta accompagnate dai jeans a palazzo o zampa. La vita bassa è sconsigliata, potreste incorrere in rotolini indesiderati, il jeans perfetto dovrebbe accompagnare i fianchi per poi terminare leggermente sotto l’ombelico, in modo da definire le forme senza interromperle. Prediligete i colori scuri della tela denim, evitando sfumature su cosce e polpacci queste, se pur belle, inevitabilmente catturano l’attenzione esaltando ciò che vorremmo nascondere.

Ti sono serviti i miei consigli? Mandaci in redazione una foto del tuo OUTFIT PREFERITO al numero 0761025708, settimana prossima ci sarà una gallery con tutte le vostre immagini e se vuoi le possiamo commentare insieme!

Isabella Ratti

[email protected]

www.isabellaratti.com

 

Redazione | 21 mar 2019 06:30

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'