Accedi
Commenti

Innumerevoli modi per indossare i foulard

Da i look proposti in passerella dalle dive del passato a chi lo usa semplicemente per una questione di praticità al semplice gusto estetico.

Il foulard, un tempo tipico accessorio femminile, oggi capo unisex nell’ambito dell’abbigliamento, può variare da classico indumento ad accessorio innovativo che sa essere fashion in ogni occasione.

Ti propongo dei semplici consigli pratici per come indossarlo che faranno diventare del vostro foulard autentico accessorio di bellezza nella quotidianità o nelle serate importanti in cui dobbiamo essere impeccabili senza esagerare o rischiare di rendere la nostra immagine monotona.

Un classico uso del foulard come sciarpa anche come indumento per ripararsi dal freddo mentre per chi ama osare o ascoltare le proposte più ardite, originale è l’utilizzo sulla testa come copricapo o legato sotto al mento. Particolarmente delicato sulle spalle ed ottimo accessorio annodato al manico della borsa o semplicemente messo leggermente in vista nella tasca di una giacca. Visto che essere alla moda significa non solo acquistare nuovi capi ma anche riproporre in maniera originale quelli che già abbiamo.

È importante inoltre che la fantasia del foulard sia ben abbinata come anche la maniera di annodare: un’arte da imparare che lascia spazio alla creatività e alla vostra originalità. Potete scaricare gratuitamente le App di Hermès e Pucci dove potete fare varie simulazioni.

Per qualsiasi domanda o richiesta di approfondimento di un determinato argomento non esitare a scrivermi a [email protected] sarò ben lieta di risponderti!

Redazione | 15 lug 2016 08:00

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'