Accedi
Sfoglia la galleryCommenti

Openair Monte Carasso: l’estate è iniziata con una settimana d’anticipo

Lo scorso fine settimana più di 3000 persone hanno festeggiato anticipatamente l’inizio dell’estate partecipando e sostenendo i 25 anni di attività dell’Openair Monte Carasso. Un altissimo indice di presenze che ha permesso di raggiungere l’ambizioso obiettivo posto per questa edizione 2018, ovvero donare 25'000 CHF ad associazioni benefiche e società sportive ticinesi. Musica di qualità, divertimento, nessun incidente, beneficenza: noi organizzatori non potremmo essere più felici.

L’edizione 2018 dell’Openair Monte Carasso sarà ricordata per diversi motivi. Partiamo da giovedì 14 giugno. Quella sera per la prima volta in assoluto, grazie alla collaborazione con RSI Rete 3, si è svolto in Ticino e all’aperto l’8x15. Questo particolare format musicale ha suscitato l’interesse del pubblico ticinese e non solo. Molti si
sono poi trattenuti fino al fenomenale concerto dei Planet Funk in tarda serata.

Venerdì sera i cantanti svizzeri hanno saputo deliziare il pubblico proponendo musica di altissima qualità. Nickless, un ragazzo pieno di energia, ha coinvolto tutti fin da subito mescolandosi tra il pubblico e facendo cantare tutti. Anna Rossinelli, carismatica potenza tutta al femminile, ha poi condotto con il suo pop leggero verso il terzo gruppo della serata: i Saint City Orchestra, i quali hanno saputo far ballare tutti fino a notte inoltrata.

Arriviamo così a sabato 16 giugno, quando sul palco sono saliti i Barbie Sailers. Le loro canzoni punk rock così come le loro cover di brani famosi sono state il preludio perfetto ad una serata a dir poco fantastica. Subito dopo sono infatti entrati in scena i newyorkesi Lucky Chops. La loro verve ha velocemente contagiato i presenti, accorsi in massa proprio per assistere al concerto di questa brass band. Con certezza possiamo affermare che le aspettative non sono state disattese. Essendosi innescato il giusto clima di festa, i Dubioza Kolektiv si sono subito ambientati e hanno concluso con successo la serata e in generale questa edizione 2018 dell’Openair Monte Carasso.

Il tutto si è svolto regolarmente senza alcun tipo di incidente. Nelle prossime settimane noi del comitato Openair Monte Carasso contatteremo le associazioni e le società alle quali verrà versata un somma come contributo di sostegno alle attività che svolgono sul territorio ticinese.

(Foto: Andrea Cavazzoni e Gioele Pozzi)

Redazione | 20 giu 2018 13:17

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'