Accedi
Commenti 4

LAC, una sala multiuso per 300 persone

L'Ente autonomo intende ampliare una sala al terzo piano per rendere più attrattiva l'offerta

Una zona modulabile al terzo piano per ampliare l’offerta delle sale multiuso. L’ente autonomo del LAC ha già approvato il progetto, che nelle scorse settimane è stato sottoposto al Municipio di Lugano.

In sostanza si vuole abbattere un muro divisorio, aumentando la capacità della sala principale, spiega il presidente dell'ente autonomo Roberto Badaracco ai microfoni di TeleTicino. La nuova sala potrebbe così accogliere circa 300 persone, offrendo alla città uno spazio per conferenze e banchetti, che oggi ancora manca. Per Badaracco si tratta di "una carta da giocare" importante, visto che, assieme alla nuova metratura, è previsto un potenziamento della zona catering.  

La richiesta di credito è inferiore ai 250mila franchi. 

Maggori dettagli nel servizio di TeleTicino

Redazione | 12 lug 2018 19:15

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'