Accedi
Commenti

Assolto Paolo Ligresti

L'ex consigliere d'amministrazione di Fonsai è stato prosciolto in appello dalle accuse di aggiotaggio e falso in bilancio

Paolo Ligresti - ex consigliere d'amministrazione di Fonsai, imputato a Milano per aggiotaggio e falso in bilancio in relazione alla passata gestione del gruppo assicurativo acquisito da Unipol nel 2012 - è stato prosciolto in Appello. Il giudice Guido Piffer ha infatti accolto la richiesta del sostituto procuratore generale Celestina Gravina, confermando l'assoluzione già disposta al termine del processo di primo grado (in quanto "il fatto non sussiste"). 

Le accuse di aggiotaggio e falso in bilancio aggravato riguardavano i presunti dividendi illeciti - valore complessivo 253 milioni di euro - che sarebbero stati distribuiti ai componenti della famiglia Ligresti nonostante il "buco" di 600 milioni nel bilancio della compagnia. Un'impianto accusatorio che nel luglio 2013 aveva portato il gip di Torino a disporre un ordine di arresto per Paolo Ligresti. Ordine che non fu eseguito perché lui si trovava in Svizzera. 

Dopo due anni trascorsi in Canton Ticino, il 29 giugno 2015 Ligresti aveva deciso di tornare in Italia, costituendosi alle autorità al valico di Ponte Chiasso. Nel frattempo il filone di inchiesta che lo riguardava era stato trasferito da Torino a Milano per competenza territoriale.

 

 

 

Redazione | 11 lug 2018 09:55

Articoli suggeriti
Il cittadino elvetico era accusato di falso in bilancio e aggiotaggio nell'ambito dell'inchiesta sul caso Fonsai
Il gip di Milano ha firmato un nuovo mandato di arresto per l'unico cittadino svizzero della famiglia Ligresti
La Guardia di Finanza di Torino ha disposto il sequestro di 2,5 milioni di euro destinati a Paolo Ligresti
Ha fatto scena muta Paolo Ligresti, oggi a Lugano durante l'interrogatorio dei magistrati della procura di Torino
Il Consiglio di Stato potrebbe annullare la naturalizzazione di Paolo Ligresti. "Non sapevamo della sua situazione penale"
Ieri il PG John Noseda ha revocato il sequestro di una trentina di milioni di euro depositati a Lugano dalla famiglia Ligresti
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'