Accedi
Commenti 135

Bertoli contro Salvini: "Parla di vittoria politica sulla pelle dei disperati"

Il Consigliere di Stato commenta la vicenda della nave dei profughi. "Uno spettacolo deprimente. Si commuove per un piccione spennato e poi..."

La vicenda della nave Aquarius non è passata inosservata neppure alle nostre latitudini. Il Consigliere di Stato socialista Manuele Bertoli vi ha infatti dedicato un pensiero, postato sulla sua pagina Facebook, e non ha risparmianto neppure una stoccata al neoministro dell'Interno Matteo Salvini.

"L’Italia del cambiamento riesce a rifiutare l’approdo ad una nave con 630 persone in fuga e la Spagna del cambiamento la accoglie - scrive Bertoli - Beh, non c’è che dire, c’è cambiamento e cambiamento: c’è chi va verso lo sfacelo civile e chi verso il rispetto di valori universali, c’è bruttura e c’è solidarietà".

"Paradossalmente all’Italia ingiustamente abbandonata dall’Europa sulla questione migrazione va in soccorso la Spagna socialista, mentre i Paesi governati dagli amici del neoministro degli interni italiano (Polonia, Ungheria, Repubblica ceca, Slovacchia, Austria) si girano dall’altra parte".

Bertoli, come detto, conclude con una stoccata al ministro leghista: "Lui intanto un giorno si commuove per un piccione spennato e un altro riesce a parlare di vittoria politica sulla pelle di questi disperati. Che spettacolo deprimente". Il Consigliere di Stato si riferisce al video postato da Salvini in cui un ragazzo africano sta spennando un piccione per strada.

Redazione | 12 giu 2018 19:07

Articoli suggeriti
Lo ha annunciato poco fa il primo ministro socialista Pedro Sanchez. La nave attraccherà a Valencia
Linea dura di Salvini e Conte sul dossier immigrazione. Il premier maltese: "Violate le leggi internazionali"
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'