Accedi
Commenti 12

Ponte Chiasso, multe per "un milione al mese"

È la cifra che il comune potrebbe ricavare dalle numerose infrazioni degli automobilisti sulla corsia preferenziale dei bus

Potenzialmente il comune di Como potrebbe incassare molti soldi al mese per le numerose infrazioni commesse dagli automobilisti (e tra questi anche molti ticinesi) sulla corsia preferenziale dei bus presso la dogana di Ponte Chiasso. Come riporta La Provincia di Como sono molti i conducenti che, anche in un momento di traffico relativamente basso, occupano la corsia preferenziale in via Bellinzona, parcheggiando abusivamente o saltando la fila di macchine. Le infrazioni possono verificarsi una al minuto, aumentando negli orari di punta. 

Le sanzioni previste in questo caso sono alte: da 56 a 60 euro per il transito sulla corsia e 26 euro 80 centesimi per il divieto di sosta. Tenendo conto di un'infrazione di passaggio al minuto, il quotidiano stima che si arriva ad almeno 30mila euro al giorno, ovvero un milione al mese. 

Tanti soldi che però sono difficilmente recuperabili visto che l'unica soluzione sarebbe quella di prevedere l'utilizzo di telecamere. Nel frattempo sono molti i residenti del quartirere che lamentano l'utilizzo della corsia solo per i bus e propongono, vista la zona particolarmente trafficata con il rientro dei frontalieri dalla Svizzera, di abolirla. 

 

 

 

 

Redazione | 17 mag 2018 17:50

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'