Accedi
Commenti 4

Cittadella, la Stan getta la spugna

L'Associazione ha deciso di non ricorrere dopo il no del Governo, che dà via libera al progetto di Botta

La Società ticinese per l'arte e la natura (Stan) si arrende. Dopo che il Governo ha bocciato il ricorso dell'associazione contro il primo progetto, firmato da Mario Botta, per il centro residenziale per anziani che sorgerà al posto dell'edificio attuale, la Stan ha deciso di non andare oltre. "Riteniamo che il Consigilio di Stato non abbia voluto realmente entrare nel merito della questione" spiega rassegnato il vicepresidente Benedetto Antonini a La Regione. 

L'associazione non intende fare opposizione neanche al secondo progetto, ideato dagli investitori del complesso immobiliare del Cittadella e pubblicato nelle scorse settimane all'albo comunale, che cercava di tenere maggiormente in conto le critiche mosse dalla STAN. 

Vista la rinuncia della STAN, la strada ora è dunque spianata. L'Associazione Cittadella non possiede solo un progetto, ma due, e dovrà decidere quale realizzare. 

Redazione | 17 apr 2018 08:00

Articoli suggeriti
Il Governo ha respinto il ricorso della STAN contro il primo progetto. Intanto l'Associazione ne ha elaborato un altro
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'