Accedi
Commenti

Bellinzona, luce verde agli onorari decurtati

Il Legislativo ha approvato il regolamento comunale dopo la bocciatura alle urne. Contrari solo 4 consiglieri comunali

Via libera agli onorari rivisti al ribasso per sindaco e municipali di Bellinzona. Il Consiglio comunale ha approvato ieri sera il nuovo regolamento comunale elaborato dopo la bocciatura della prima versione in votazione popolare lo scorso 21 gennaio. La proposta bis è stata approvata con 52 voti favorevoli su 56. Contrari solo due consiglieri comunali dell'MPS e due dei Verdi. 

La nuova proposta prevede per il sindaco 95mila franchi annui (contro i 120mila iniziali) e per i municipali 65mila franchi (contro 80mila). Rivisti anche i rimborsi spese: per il sindaco 5000 franchi (al posto di 12mila) e per i municipali 2500 franchi (al posto di 6000 franchi). In base alle nuove cifre il risparmio complessivo sarà di 151mila franchi all'anno. 

 

 

Redazione | 17 apr 2018 06:25

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'