Accedi
Commenti 2

Tangenziali di Como e Varese rimangono a pagamento

Contrariamente alle promesse, si continuerà a sborsare il pedaggio. A pesare i conti in rosso di Pedemontana

Le tangenziali di Como e di Varese, gestite dalla società Pedemontana, rimarranno a pagamento. Lo ha confermato l'assessore regionale all'Ambiente Raffaele Cattaneo a margine di un incontro tenutosi oggi a Como per la presentazione della giornata del Verde Pulito. Lo riferisce la Rsi. 

L'abolizione del pedaggio autostradale, ricordiamo, era stato promesso dall'ex governatore lombardo Roberto Maroni ed era pure stato confermato dal neo governatore Attilio Fontana in campagna elettorale. 

Ora si apprende che dal 1° giugno la promessa gratuità non entrerà in vigore. Secondo quanto affermato da Cattaneo i conti in rosso di Pedemontana non consentono di rinunciare agli incassi delle due tangenziali. L'azzeramento del pedaggio non è stato inoltre inserito in un patto siglato con l'Ente nazionale per le strade italiane (Anas), cosa che crea delle difficoltà. 

 

Redazione | 15 apr 2018 18:15

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'