Accedi
Commenti 4

Rally, risposte discordanti nel Mendrisiotto

I Municpi di Novazzano e Chiasso hanno dato preavviso favorevole allo svolgimento della gara. Balerna no

L'istanza presentata dagli organizzatori del Rally Ronde del Ticino, intenzionati a riportare una tappa dell'evento nel Mendrisiotto, ha spaccato gli Esecutivi del basso distretto interessati dal percorso. 

Come riporta il Corriere del Ticino, se da un lato Novazzano e Chiasso hanno emesso un preavviso favorevole allo svolgimento della gara, il Municipio di Balerna è di parere contrario. L'Esecutivo, capitanato da Luca Pagani, l'anno scorso aveva dato il via libera visto che si trattava di un evento particolare (la ventesima edizione e il ritorno del rally nel Mendrisiotto dopo dieci anni di assenza), ma doveva in sostanza restare un'eccezione. 

Anche l'Esecutivo di Chiasso ha posto delle condizioni per lo svolgimento della gara, in particolare per quel che concerne temi in materia di sicurezza. Perplessità sono stata inoltre espresse per la scelta della data, il 31 agosto, ossia quando dovrebbe essere in vigore un divieto generale di organizzare gare motoristiche. 

Sulla questione dovrà ora pronunciarsi il Cantone. 

Maggiori dettagli sul Corriere del Ticino 

Redazione | 8 mar 2018 06:53

Articoli suggeriti
Organizzatori pronti a riproporre la gara nonostante le polemiche dell’anno scorso
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'