Accedi
Commenti 9

I rimborsi spese dei Consiglieri di Stato ammontano a due milioni

La quantificazione è stata fatta dal Controllo cantonale delle finanze: una media di 107mila franchi annui

Poco più di due milioni di franchi in 19 anni: questo l'ammontare complessivo dei rimborsi spese ai consiglieri di Stato al centro delle polemiche di queste settimane. La quantificazione è stata fatta dal Controllo cantonale delle finanze, che ieri ha trasmesso alla Sottocomissione del Gran Consiglio le informazioni richieste. Una media dunque di 107 mila franchi all'anno in totale per i cinque ministri che si sono via via succeduti a Palazzo governativo. Il cancelliere dello Stato ha invece percepito in tutto 220 mila franchi sempre sull'arco dei 19 anni. Il rapporto dell'organo di revisione del Governo presenta tutte le segnalazioni fatte all'Esecutivo dal 2005.

L'articolo completo a pagina 9 del Corriere del Ticino

Redazione | 3 mar 2018 08:10

Articoli suggeriti
L'ex cancellerie era stato avvisato prima della lettera del Governo della sovrapposizione tra stipendi extra e pensione
Omar Balli interroga il Governo sui "cospicui vantaggi" dell'ex cancelliere di Stato: "Percepiva un doppio salario?"
Il Consiglio di Stato chiede a Gianella un rimborso di due mensilità in quanto percepiva già la pensione
A seguito degli ultimi sviluppi, il deputato MPS interpella di nuovo il Consiglio di Stato: "Risposte per nulla convincenti"
Il Governo ribadisce la volontà di fare chiarezza "sulle procedure ereditate dal passato" in accordo con il Gran Consiglio
Il deputato MPS la vorrebbe settimana prossima, per decidere su un ricorso contro l'eventuale decreto di abbandono
La decisione del pg John Noseda è attesa per domani, ma difficilmente sarà promossa l’accusa di abuso di autorità
Il partito giudica "preoccupante" la riapertura dell'inchiesta: "L'assenza di base legale va risolta entro l'estate"
I rimborsi dei ministri e del cancelliere potrebbero finire al vaglio di una Commissione parlamentare d’inchiesta
In base a nuova documentazione, il PG ha riaperto il procedimento contro ignoti per abuso di autorità
Il deputato MPS Matteo Pronzini commenta la lettera del Consiglio di Stato e attacca: "Sospendano i pagamenti"
Bertoli assicura che le questioni amministrative verranno sistemate. Il Governo scrive al GC: "La prassi resta"
Il Gran Consiglio non ricorrerà contro il decreto di abbandono. Il PPD ha proposto una Commissione d'inchiesta
Lo sostiene il PS, che si dice cauto sulla proposta targata MPS. Ma chiede comunque chiarezza
Matteo Pronzini proporrà Gran consiglio di decidere una pretesa di risarcimento dei "rimborsi illegali percepiti"
L'MPS rincara la dose sui rimborsi spese dei Consiglieri di Stato e del Cancelliere
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'