Accedi
Commenti 17

Rimborsi, Pronzini chiede una seduta straordinaria di GC

Il deputato MPS la vorrebbe settimana prossima, per decidere su un ricorso contro l'eventuale decreto di abbandono

Come anticipato ieri da TeleTicino in data odierna il procuratore generale John Noseda dovrebbe emettere una decisione in merito al procedimento penale contro ignoti, per titolo di abuso di autorità aperto in seguito alla segnalazione del 25 gennaio 2018 del deputato Matteo Pronzini (vedi articolo suggerito).

Come già accaduto in occasione del primo decreto di abbandono (vedi suggerito) spetta al Gran Consiglio discutere ed eventualmente decidere se ricorrere entro 10 giorni dalla notifica.
Pronzini, in una lettera inviata all’Ufficio presidenziale, rimarca come vi sia il rischio che il termine per decidere un eventuale ricorso scada prima della prossima sessione del prossimo 12 marzo 2018. Pertanto, il deputato MPS ha invitato l’Ufficio presidenziale a voler indire una seduta straordinaria ed urgente del Gran Consiglio per la prossima settimana.

“A differenza di quanto capitato lo scorso 21 febbraio 2018 (quando, di fatto, ai membri del Gran Consiglio si è chiesto, da parte dell’Ufficio Presidenziale, di votare la rinuncia al rinvio senza aver potuto approfondire il decreto d’abbandono e la documentazione consegnata al Procuratore Generale) chiedo formalmente che a tutti i deputati il decreto d’abbandono venga inviato appena sarà ricevuto dall’Ufficio Presidenziale e che a tutti i deputati sia dato accesso al materiale che il Controllo Cantonale delle Finanze ha consegnato rispettivamente al Procuratore Generale ed alla Sottocommissione finanze della Commissione della Gestione”.

Redazione | 28 feb 2018 10:50

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'