Accedi
Commenti

Nuovo direttore al San Donato

Andrea Pozzi nominato ad interim dopo la sospensione della precedente direttrice. A breve un nuovo concorso

La casa anziani San Donato ha nuovo direttore. Dopo la sospensione della precedente direttrice, dovuta a problemi di conduzione con il personale, il Consiglio di Fondazione comunica che il signor Andrea Pozzi sarà attivo quale direttore amministrativo ad interim da subito e a tempo determinato.

Attualmente direttore della Casa per Anziani di Gordevio (che fa capo alla Fondazione Piccola Casa della Divina Provvidenza “Cottolengo”), il signor Pozzi ha "spiccate competenze, anche sociali, nell’ambito della gestione amministrativa e gode della fiducia del Consiglio di fondazione, nonché dell’Ufficio degli anziani e delle cure a domicilio e del medico cantonale" si legge nella nota della Fondazione. "La sua designazione è stata concordata tra la Fondazione della Casa anziani regionale San Donato e la Fondazione Piccola Casa della Divina Provvidenza “Cottolengo”, presso la quale egli è attivo come direttore amministrativo".

Il tempo che il signor Pozzi metterà a disposizione della casa anziani San Donato sarà stabilito in funzione di accordi operativi con i diversi quadri dell’istituto. Pozzi sarà coadiuvato da un assistente "competente e di provata esperienza", selezionato con il coinvolgimento dello stesso direttore ad interim e degli uffici cantonali preposti. Un incarico che decadrà con l’entrata in funzione di una nuova direzione amministrativa.

A tal proposito il Consiglio di Fondazione fa sapere che a breve pubblicherà il concorso per l'assunzione di un nuovo direttore della casa anziani. Allo stesso tempo sta svolgendo, assieme alla direzione, le audizioni dei candidati per la funzione di capo-cure dell’Istituto. L'intento è di procedere alla nomina in tempi brevi.

 

Redazione | 9 feb 2018 18:10

Articoli suggeriti
Davide Testa (Vpod): "La sospensione della direttrice l'unica soluzione possibile. Ma i sindacati cercano il dialogo"
Un ex dipendente del San Donato: "Oggi è stato dimostrato che le umiliazioni che abbiamo denunciato erano reali"
Dopo le lamentele dei dipendenti, il Consiglio di Fondazione ha deciso per la sospensione: "La situazione è degenerata"
Negli scorsi mesi erano stati intervistati decine di impiegati ed ex impiegati della struttura
La responsabile delle cure licenziata dalla casa anziani: sarebbe stata tra le vittime di mobbing
Sembra non essersi sopita la tensione tra la direttrice e il personale. E la cena di Natale salta...
Dall'audit esterno proteste da parte del personale: "Clima impossibile per colpa della direttrice"
Primo incontro tra le parti sui problemi emersi alla casa anziani di Intragna. A breve soluzioni concrete
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'