Accedi
Commenti 1

San Carlo, il direttore se ne va

Stefano Hefti ha dato le dimissioni dall'istituto locarnese per intraprendere nuove sfide professionali

Stefano Hefti, direttore della casa anziani San Carlo di Locarno, ha dato le dimissioni. Lo comunica il Municipio in una nota, specificando che Hefti ha manifestato la volontà di intraprendere nuove sfide professionali, dando comunque la propria disponibilità di continuare a dirigere per alcuni mesi l'istituto. 

L’Esecutivo tiene a sottolineare "la professionalità e il buon operato" che hanno caratterizzato l’attività del direttore Hefti nei mesi passati alla direzione del San Carlo. "Periodo che ha permesso di ristabilire nella Casa per anziani un clima di lavoro positivo ed orientato al futuro" si legge nella nota.

Hefti, ricordiamo, lascia dopo neanche un anno di conduzione. Aveva assunto la direzione dell'istituto nel maggio 2017, dopo che era stato designato dal Municipio. Una nuova figura professionale che era stata introdotta a seguito dei problemi emersi sulla conduzione dell'istituto e gli audit esterni che ne erano seguiti (vedi articoli suggeriti). 

 

 

 

 

Redazione | 9 feb 2018 16:26

Articoli suggeriti
Il Municipio risponde sui licenziamenti al San Carlo. D'Errico stizzito: "Che modi pretestuosi e arroganti"
Valentina Ceschi interroga il Municipio sui problemi all'interno del Corpo Pompieri della città
A dirigere la casa anziani di Locarno sarà Stefano Hefti, attuale direttore della Fondazione Hospice Ticino
Il consigliere comunale Aron D'Errico evidenzia "problemi a danno dei dipendenti e degli anziani". Scatta l'interrogazione
La casa per anziani del comune di Locarno avrà presto un direttore. È scaduto ieri il termine per l'inoltro delle candidature
Il Municipio di Locarno ha sciolto il contratto con la signora Anna Margani, che terminerà il mandato a fine luglio
Il PLR di Locarno spara contro il capo dicastero dei servizi sociali per la gestione dell'Istituto San Carlo
Il direttore aveva informato sulla situazione di degrado il Municipio, o alcuni suoi membri, già due anni fa
Il Municipio di Locarno fornisce maggiori dettagli sull'audit effettuato presso la casa anziani
Alain Scherrer prende posizione in merito al disagio nella casa anziani e chiede tempo per un controllo a tappeto
Emergono bigliettini minatori, e vicende di nepotismo nelle assunzioni. Intanto Scherrer vuole fare chiarezza
Lo ha prospettato il Municipio. Intanto il consigliere comunale PPD Mauro Cavalli chiede che il Cantone intervenga
Il Municipio di Locarno, dopo aver preso atto di "importanti criticità", tornerà alla formula di un vero direttore
Il Municipio di Locarno ha ricevuto il rapporto, commissionato a consulenti esterni, sul clima di lavoro alla casa anziani
Alla Direzione della casa anziani di Locarno verrà affiancato un team di consulenti. Avviato pure un audit per ristabilire il clima fiducia con il personale
Il PLR interroga il Municipio sul clima di lavoro alla casa per anziani: "Quando torna il direttore Mordasini?"
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'