Accedi
Commenti 2

Le Fondazioni UBS sostengono 5 progetti ticinesi

70mila franchi per progetti sociali e culturali in Ticino: "Un aiuto concreto alle associazioni presenti sul territorio"

La Fondazione UBS per la cultura e la Fondazione UBS per le questioni sociali e la formazione hanno premiato cinque progetti in Ticino, per un totale di 70'000 franchi.

Luca Pedrotti, Direttore Regionale UBS Ticino: "Nel secondo semestre dello scorso anno, la Fondazione UBS per la cultura e la Fondazione UBS per le questioni sociali e la formazione hanno premiato cinque progetti in Ticino, per un totale di 70'000 franchi. Un aiuto concreto alle associazioni presenti sul nostro territorio."

Fondazione UBS per la cultura
1. Contributo di progetto per un'antologia di Franco Beltrametti – 6'000 CHF
Franco Beltrametti, deceduto nel 1995, si è fatto un nome come artista, pittore, poeta, performer, traduttore ed editore. La Fondazione Franco Beltrametti pianifica la pubblicazione di un'antologia con poesie selezionate e 16 immagini di opere d'arte di Beltrametti.
2. Contributo di progetto «Federico Hindermann fra Svizzera e Italia» - 4'000 CHF
Federico Hindermann è stato giornalista, poeta, traduttore, editore e caporedattore svizzero. La sua corrispondenza con noti scrittori italiani viene raccolta in una pubblicazione.
3. Contributo di progetto per un documentario di Martin Witz, Meride – 30'000 CHF
Il documentario prodotto dalla società di produzione ticinese Ventura Film racconta la storia dell'ingegnere svizzero Othmar H. Ammann, noto soprattutto per aver progettato e costruito il ponte George Washington a New York. Il filmmaker Martin Witz ripercorre il percorso di Amman e allo stesso tempo si interessa all'urbanizzazione, alla motorizzazione e alla fede nel progresso tecnico nel XX secolo.

Fondazione UBS per le questioni sociali e la formazione
1. Contributo di progetto per Fragile Suisse Ticino, Biasca – 10'000 CHF
Fragile Suisse Ticino assiste persone con lesioni cerebrali in Ticino: intende ampliare le proprie offerte, creando uno speciale spazio informatico nel quale trasmettere le funzioni base di internet.
2. Contributo di progetto per l'Università della Svizzera italiana, Lugano – 20'000 CHF
L'Università della Svizzera italiana, in collaborazione con vari partner, sta progettando l'apertura di un centro tecnico-scientifico nell'ex municipio di Cadro. Il centro comprenderà laboratori di idee e una mostra permanente interattiva sul tema delle neuroscienze, destinata in particolare alle classi scolastiche.

Redazione | 12 gen 2018 10:56

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'