Accedi
Commenti 2

Rimborsi Adria, ecco come fare

Diversi passeggeri stanno ancora aspettando un risarcimento. Romano: "Sono obbligati a rispondere"

La compagnia aerea Adria è obbligata a rispondere a qualsiasi richiesta di rimborso. A sottolinearlo è il presidente dell'Associazione passeggeri della Svizzera italiana e Consigliere nazionale Marco Romano che ai microfoni della RSI ha ricordato che esiste una procedura europea standard per ottenere i soldi dei biglietti acquistati prima del fallimento di Darwin Airlines. Questo nonostante da giorni il call center di Adria Airways, che ha operato la tratta Lugano-Ginevra, non risulta più essere attiva. 

La prassi per ottenere il rimborso è quella stabilita dalla Carta europea dei passeggeri, la documentazione è disponibile su internet ed è fornita anche dall’Associazione passeggeri.

Finora sono una decina le richieste di rimborso inoltrate dai passeggeri, che hanno pure espresso interesse per il mantenimento della tratta. 

 

 

 

 

Redazione | 3 gen 2018 18:39

Articoli suggeriti
Mentre la procura indaga sul fallimento, il liquidatore fa i conti dei creditori. Che non sono solo lavoratori e banche
L'inchiesta condotta dal pp Andrea Balerna dovrà chiarire se sono stati commessi o meno dei reati fallimentari
Restano diversi interrogativi: perché affidarsi a un fondo che acquista, ristruttura e rivende società cercando di fare utili?
Al personale lasciato a terra è stata fatta una proposta da una società di consulenza legata ad Adria Airways
La sezione UDC di Lugano commenta il fallimento della compagnia: "Si congeli il Messaggio"
Galeazzi: "Qualcuno non la racconta giusta". Rossi: "Incredibile il commento del nostro ineffabile sindaco"
L'OCST commenta sconcertato il grounding della compagnia: "Forti dubbi su management e proprietà"
L'annuncio è stato dato oggi nel corso di un'assemblea del personale. È 'grounding'
La compagnia aerea non potrà effettuare voli per altri due giorni. Berna è in attesa della documentazione finanziaria
Rispondendo a Lorenzo Quadri, il Consiglio federale rassicura: "Liquidità in linea con il piano finaziario"
I vertici confermano di non voler più operare le rotte dall'aeroporto di Agno a partire da gennaio 2018
Dal 6 novembre voleranno verso Berlino, Amburgo, Monaco e Vienna per conto della slovena Adria Airways
L’importo è emerso settimana scorsa nell’ambito del primo incontro convocato a Bioggio dal commissario Guido Turati
Lo ha deciso stamattina il pretore di Lugano. L'OCST esprime soddisfazione e chiede un incontro alla direzione
Vertice tra dipendenti e sindacati oggi a Bioggio. Jelmini: "Stipendi garantiti per contratti svizzeri, ma..."
Il sindacato dei servizi pubblici VPOD/SSP di Ginevra contesta l'invito rivolto ai dipendenti di lavorare gratuitamente
I dirigenti di Adria Airways hanno convocato oggi i dipendenti annunciando che "i soldi sono finiti"
Lorenzo Quadri si rivolge al Consiglio federale sul 'grounding' di Darwin: "Possibilità di restituzione della licenza?"
Borradori: "Il grounding è qualcosa di molto negativo è triste, sono a rischio centinaia di posti di lavoro"
Sara Beretta Piccoli interroga il Municipio di Lugano sul ritiro della licenza di volo alla compagnia aerea
I capigruppo in CC a Lugano sul "grounding", tra chi chiede di ritirare il messaggio e chi predica calma
La società che gestisce lo scalo di Agno prende posizione sul ritiro della licenza di volo a Darwin Airline
Nel giorno del grounding, l'OCST punta il dito contro il fondo d'investimento 4K. "Scenario già previsto?"
L'UFAC ha ritirato la licenza di volo alla compagnia aerea. Cancellati tutti i voli. Interverrà il Ministero pubblico?
La Lugano Airport SA ha "preso atto" della richiesta di una moratoria concordataria da parte della compagnia aerea
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'