Accedi
Commenti 7

"Strade più sicure subito" in audizione a Berna

Bruno Storni presenterà l'iniziativa cantonale, che chiede di limitare il transito di mezzi pesanti nei tunnel alpini

Fra pochi giorni il deputato PS Bruno Storni, assieme al granconsigliere PPD Raffaele de Rosa e il delegato per le relazioni esterne Francesco Quattrini, sarà a Berna per presentare alla Commissione dei trasporti degli Stati l’iniziativa cantonale "Strade più sicure subito".

Un testo approvato dal Gran Consiglio la scorsa primavera su proposta socialista, che chiede di limitare il transito nelle gallerie alpine ai soli mezzi pesanti dotati dei cosiddetti sistemi di sicurezza attivi. Una proposta drammaticamente attuale alla luce dell’ultimo incidente mortale avvenuto solamente due settimane fa nella galleria del San Gottardo (vedi articolo suggerito) e nel novembre scorso in Norvegia, quando un autista era riuscito a evitare di investire un bambino sbucatogli improvvisamente davanti proprio grazie al sistema di sicurezza del suo automezzo.

Dal 2015 tutti i mezzi pesanti immatricolati in Svizzera e in Europa devono sottostare a queste misure di sicurezza. L’iniziativa vuole quindi intervenire sui mezzi precedenti, limitandone il passo e trasferendoli su rotaia.

Maggiori dettagli nel servizio di TeleTicino delle 18.45

 

 

Redazione | 2 gen 2018 18:45

Articoli suggeriti
Trovati i soldi per trasportare la salma in Germania. Scossa la comunità di Rheinfelden: "Un buon amico"
Julius B., di origine keniana, aveva appena conseguito il diploma di infermiere in Germania. Era un passatore?
L'esperto di incidenti stradali Massimo Dalessi: "Al momento non c'è un sistema per evitare gli impatti frontali"
I quattro feriti viaggiavano tutti sull'auto che ha invaso la corsia di contromano e si è scontrata con un camion
Chiusa la galleria fino alle 16. Coinvolta un'auto con targhe tedesche e un camion. Il bilancio è di 2 morti e diversi feriti
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'