Accedi
Commenti 22

Il Municipio ammette: "Qualcosa non ha funzionato"

Il costo dei lavori di sgombero della neve a Bellinzona ammonta a circa 250mila franchi: "Pronte misure correttive"

Ammontano presumibilmente a circa 250mila franchi i costi di lavoro di sgombero della neve a Bellinzona. Lo ha specificato oggi il Municipio in una conferenza stampa indetta per fare il punto della situazione dopo i numerosi disagi segnalati negli scorsi giorni a seguito della forte nevicata di lunedì 11 dicembre. L'Esecutivo ha ammesso che qualcosa non ha funzionato e che sono pronte misure correttive per evitare che situazioni del genere si ripetano in futuro. 

Il Municipio si è detto "insoddisfatto dell'esito delle operazioni di sgombero: qualcosa non ha funzionato e sono tuttora in corso delle verifiche". 

Tra gli aspetti critici rilevati finora un'insufficiente flusso di informazioni sulla natura e i tempi degli interventi, il difficile controllo di coordinamento su ampia scala, l'idoneità dei mezzi della città e di appaltatori privati, nonché l'insufficiente definizione delle priorità dei servizi comunali attivi. 

Già impostata, come detto, una strategia per migliorare i lavori di sgombero in vista di nevicate eccezionali. Tra le misure correttive previste l'istituzione di un gruppo di coordinamento, il perfezionamento della linea di comando e una ridefinizione delle priorità d'intervento nella nuova città in caso di forti nevicate.

L'Esecutivo ha snocciolato anche qualche dato riguardo all'intervento della scorsa settimana: in totale sono stati impiegati 120 operai (fino a turni di 15 ore) e 40 mezzi. Tra il 10 e il 18 dicembre sono stati sparsi oltre 100mila kg di sale sulle strade della città e sono stati sgomberati oltre 10mila metri cubi di neve. 

Maggiori dettagli questa sera alle 18.45 nel Tg di TeleTicino

 

 

 

 

Redazione | 19 dic 2017 12:20

Articoli suggeriti
Un lettore: "La passerella che collega Monte Carasso e Semine è ancora molto pericolosa" - GALLERY
Tra goliardia e polemica, compare per strada un pupazzo di neve vestito da dipendente comunale...
Il consigliere comunale Udc: "Cosa dobbiamo aspettare per vedere uno spalatore di marciapiedi?"
Ancora disagi alla circolazione a Bellinzona: a farne le spese è un mezzo di soccorso. "Sembra l'Ucraina". VIDEO
Un lettore: "Da Monte Carasso a Bellinzona gente in mezzo alle strade. Possibile?"
La Lega contro il Municipio di Bellinzona: "Ridicolizzati! Fossero davvero dei manager, carriera finita!"
L'Esecutivo esprime comprensione verso i cittadini e ammette "ritardi non giustificati per l'utenza" dovuti al gelo
Alcuni addobbi in Viale Stazione sono precipitati a causa della neve. Quasi colpita un'auto. VIDEO
Il capo dicastero opere pubbliche e ambiente Christian Paglia spiega i disagi a Bellinzona. "Impegnati su più fronti"
Numerosi cittadini lamentano disagi per le vie della città. Branda: "Tutti i mezzi sono all'opera". FOTO e VIDEO
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'