Accedi
Commenti 3

"I sette manager affogati in 30 cm di neve"

La Lega contro il Municipio di Bellinzona: "Ridicolizzati! Fossero davvero dei manager, carriera finita!"

La Lega dei Ticinesi, sezione Bellinzona, prende posizione sui disagi creati dalla neve e la gestione della pulizia stradale nella capitale. 

"E’ clamoroso quanto hanno vissuto in queste ore le persone che hanno avuto la sfortuna di percorrere le strade di Bellinzona" commenta il movimento in una nota. "Una nevicata di 20-30 centimetri preannunciata da diversi giorni ha colto completamente di sorpresa il Municipio e tutti i suoi costosi apparati". 

Secondo la Lega gli operai dell'Ufficio tecnico "non sono assolutamente colpevoli", ma anzi hanno dovuto lavorare "con mezzi e metodi inappropriati e si sentono rovesciati addosso i rimproveri dei cittadini furiosi".

Per la Lega da biasimare sono invece "i sette grandi manager (così li definisce il presidente del PS locale), che sono preoccupati e impegnati più a portare a casa le generose indennità e le inesistenti spese che ad occuparsi in modo proattivo della loro Città. Fossero veramente dei manager attivi nel settore privato, la loro carriera sarebbe finita qui!"

"Per tutta la giornata la grande Bellinzona è stata ridicolizzata sui portali internet e sui social media con immagini attuali che ben documentano la situazione chiaramente sfuggita di mano dal primo fiocco di neve" sottolinea il movimento leghista. "Strade e marciapiedi puliti in modo perfetto in località alpine mentre le nostre sono tuttora parzialmente innevate. Non parliamo dei marciapiedi, che obbligano la gente a percorsi insidiosi un po’ovunque perfino nel centro storico. E di fronte ad immagini così eloquenti, le improbabili affermazioni di alcuni municipali (manager) suonano come beffarde nei confronti dei cittadini perché fuori luogo e soprattutto smentite dai fatti".

"La seconda città e capitale del Cantone non può più permettersi simili figuracce" conclude la Lega, che coglie l'occasione per indirizzare una stoccata all'Esecutivo cittadino: "Ecco un motivo in più per votare NO il prossimo 21 gennaio 2018". 

 

Redazione | 12 dic 2017 16:59

Articoli suggeriti
L'Esecutivo esprime comprensione verso i cittadini e ammette "ritardi non giustificati per l'utenza" dovuti al gelo
Alcuni addobbi in Viale Stazione sono precipitati a causa della neve. Quasi colpita un'auto. VIDEO
Il capo dicastero opere pubbliche e ambiente Christian Paglia spiega i disagi a Bellinzona. "Impegnati su più fronti"
Numerosi cittadini lamentano disagi per le vie della città. Branda: "Tutti i mezzi sono all'opera". FOTO e VIDEO
Angelica Lepori Sergi e Monica Soldini interpellano l'esecutivo sulla "gestione nevicata"
Strade congestionate, tratti chiusi e rete ferroviaria a singhiozzo, stanno caratterizzando la difficile mattinata dei pendolari
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'