Accedi
Commenti 39

"Non siamo rimasti con le mani in mano"

Il capo dicastero opere pubbliche e ambiente Christian Paglia spiega i disagi a Bellinzona. "Impegnati su più fronti"

Le segnalazioni dei disagi per le vie di Bellinzona sono arrivate anche al Municipio. Come confermatoci dal sindaco Mario Branda, l’Esecutivo è consapevole della situazione di disagio e ha confermato che tutti i mezzi e il personale addetti allo sgombero sono all’opera (vedi articolo suggerito).

A preoccupare maggiormente i cittadini sarebbero alcune strade ancora ricoperte da uno strato di neve e ghiaccio e i cumuli di neve che ostruirebbero i marciapiedi. Una situazione che, come detto, il Municipio è intenzionata a risolvere al più presto: “Non siamo rimasti con le mani in mano”, ci conferma il capo dicastero opere pubbliche e ambiente Christian Paglia.

“Uomini e mezzi sono all’opera dalle 4 di ieri mattina. Nel vecchio quartiere di Bellinzona abbiamo squadre da 20 persone che a rotazione svolgono i servizi di sgombero in diverse zone. In più ci sono diversi appaltatori provati che coprono 9 lotti".

“Il problema è l’accumulo di neve sui bordi delle strade. Stanno intervenendo mezzi come frese e spazzaneve - prosegue Paglia - Erano un po’ di anni che non si vedeva così tanta neve”.

Il principale responsabile dei disagi segnalati oggi pare proprio essere il gelo: “Le cale e gli spandisale sono passati ma i residui di neve sulle strade si sono ghiacciati”, complici la temperatura esterna molto bassa e quella più elevata dell’asfalto, che fanno sì che la neve, schiacciata dale automobili in transito, si sciolga e poi geli.

Intervenire in situazioni simili non è facile, visto anche il periodo di tempo limitato: “A Bellinzona ci sono oltre 200 chilometri di strade e noi cerchiamo di lavorare di notte, ma abbiamo 6-7 ore di tempo. Negli ultimi sette anni dobbiamo mettere in conto due giorni di forti nevicate, ma tutto sommato il disagio è stato limitato”.

Problematica sarebbe la situazione di alcune strade di periferia e Paglia ha confermato che in giornata si provvederà allo sgombero della neve. “Tra ieri e oggi siamo stati impegnati su più fronti. In Piazza del Sole, ad esempio, i pompieri sono intervenuti per mettere in sicurezza i fiocchi di neve luminosi dopo la caduta delle decorazioni natalizie in Viale Stazione (vedi articolo suggerito)”.

 

nic

Redazione | 12 dic 2017 10:19

Articoli suggeriti
Alcuni addobbi in Viale Stazione sono precipitati a causa della neve. Quasi colpita un'auto. VIDEO
Numerosi cittadini lamentano disagi per le vie della città. Branda: "Tutti i mezzi sono all'opera". FOTO e VIDEO
Strade congestionate, tratti chiusi e rete ferroviaria a singhiozzo, stanno caratterizzando la difficile mattinata dei pendolari
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'