Accedi
Commenti 6

Darwin, 1 milione e mezzo per tornare a volare

L’importo è emerso settimana scorsa nell’ambito del primo incontro convocato a Bioggio dal commissario Guido Turati

Un milione e mezzo per tornare a volare. Per ripartire con il piano di ristrutturazione aziendale. È questa la cifra che Darwin dovrebbe sborsare per rimettersi in pista.

L’importo è emerso settimana scorsa nell’ambito del primo incontro convocato a Bioggio dal commissario Guido Turati tra il sindacato OCST e i vertici del fondo 4 K invest proprietari della compagnia di volo.

In queste ore è attesa la riposta da parte vertici del fondo tedesco. Per ripartire occorre investire questa cifra, che tuttavia non rappresenta la salvezza, ma il primo e indispensabile passo per far ripartire gli aerei. Una prima immissione di liquidità da esibire di fronte all’ufficio federale dell’aviazione civile per riottenere la licenza sospesa settimana scorsa.

Contemporaneamente i vertici di Darwin dovranno presentare al competente ufficio federale un piano di ristrutturazione aziendale che in linea di conto potrebbe comportare – come è noto - la soppressione di almeno 100 impieghi su 250. Ma questa è musica del futuro..

Tutti i dettagli nel servizio del TG di TeleTicino delle 18:45

 

Francesco Pellegrinelli | 11 dic 2017 19:15

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'