Accedi
Commenti 16

Alessandro Proto ricorre: "La Svizzera mi risarcirà"

L'affarista milanese non accetta il divieto d'entrata. "Io una persona che potrebbe destabilizzare il territorio?"

Alessandro Proto è intenzionato a ricorrere contro la decisione della Segreteria di Stato della migrazione (SEM) di vietargli l'entrata in Svizzera fino al 2022, a causa delle condanne da lui subite all'estero (vedi articolo suggerito).

Il 43enne italiano lo ha fatto sapere tramite Linkedin, aggiungendo di voler chiedere anche un risarcimento alla Confederazione elvetica.

"Se la vita vi gira le spalle, prendetela per i fianchi e fate ciò che dovete fare" esordisce Proto.

"Ieri è uscita la notizia su tutti i giornali che la Svizzera mi ha vietato l’ingresso. Praticamente sono stato espulso dalla Svizzera come un terrorista. Anzi forse i terroristi li lasciano dentro" scrive l'affarista milanese. "Non so se avete capito. La Svizzera, nazione nella quale ho vissuto per 15 anni, dove ho la mia famiglia e dove NON ho commesso alcun reato, mi ha VIETATO di entrare. Sapete perché? Perché sono una persona che potrebbe destabilizzare la tranquillità del territorio."

"Vi è chiara la motivazione?" esclama ancora Proto, per ribadire il concetto. "I miei avvocati, che hanno i controc***i, sono già al lavoro per fare ricorso a questa decisione. Quanto scommettete che chiederò un risarcimento danni e mi pagheranno?"

"Io sono Alessandro Proto e lotterò sempre per i miei ideali" prosegue. "Questo fatto è solo una esperienza in più nella mia vita. Nessuno come me al mondo."

"Chiunque strumentalizzi su questo Social questa notizia come già sta accadendo è solo un pezzente" conclude Proto. "Questa è una lezione di vita. Non importa le difficoltà che dovete affrontare. Di sicuro sono minori di chi è sbattuto in prima pagina su tutti i giornali come il sottoscritto quindi su con la vita. Andate a lavorare, andate a guadagnare, costruite la vostra vita."

Redazione | 5 dic 2017 16:52

Articoli suggeriti
Il produttore sarebbe in Svizzera per allontanarsi dalla pressione mediatica
Emesso un divieto d'entrata per il 43enne italiano e per sua moglie, a causa dei reati commessi all'estero
Nuova prodezza della società dell'imprenditore milanese. "Cercava un posto tranquillo, lì i paparazzi sono vietati"
L'affarista italiano: "Il Centro Ovale lo spreco più incredibile che abbia mai visto. I miei investitori ora in Albania"
Il faccendiere italiano prende le distanze dall'accaduto di Milano. "Non sono l'unico imprenditore italiano residente a Lugano"
Costituita la Proto Linkedin Consulting Ltd. "Inizieremo con una squadra di idraulici a Buckingham Palace"
Il discusso imprenditore ha donato 5'000 euro a un canile sul confine. "Piuttosto che pagare lo Stato..."
Il finanziere italiano afferma di non sapere nulla del film su di lui girato da Scorsese. Eppure due anni fa...
C'è chi sostiene che il 25 dicembre uscirà al cinema un film di Martin Scorsese dedicato al 42enne italiano
Alessandro Proto sostiene di aver lanciato un'offerta di 1,5 milioni di euro per acquistare la società rossoblù
Lo ha comunicato Proto. "L'attore cercava un posto tranquillo". Ma nessuno conferma la notizia
Stavolta il faccendiere afferma di aver venduto una casa a Brad Pitt e Angelina Jolie. Come già nel 2010...
Proto attacca il presidente uscente della società che gestisce l'Ovale. "Ha arrecato un grave danno a Chiasso"
Proto non si è volatilizzato, anzi: "Sono ancora disposto a riprendere il Centro Ovale, se la proprietà si scuserà"
Davide Serra smentisce la collaborazione con il discusso finanziere italiano nella creazione di una nuova società
Il discusso finanziere italiano vuole tornare in Ticino con una società "di Private Equity per PMI"
La società ha deciso di rivelare l'offerta per mettere fine "alle inutili polemiche degli scorsi giorni"
Proto sostiene di aver ricevuto fior di offerte per il bar del Centro Ovale. E sfotte i ticinesi che l'hanno criticato...
"Ho la certezza che l'Aurum Gate non si farà" afferma, dopo aver formalizzato la sua offerta per il Centro Ovale
Stamattina Alessandro Proto ha incontrato Arnoldo Coduri per parlare del futuro del Centro Ovale di Chiasso
Il finanziere italiano sarebbe intenzionato a trasformare il centro commerciale in un polo finanziario
Il finanziere italiano e il miliardario americano avrebbero pagato 15 milioni di euro per l'isola di Agios Thomas
Proto si esprime a seguito del decreto d'abbandono emesso dalla Procura ticinese nei suoi confronti
Niente condanna in Ticino per l'imprenditore milanese: "Ha già pagato il conto con la giustizia in Italia"
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'