Accedi

Abusi sessuali al DT, la vittima sarebbe un minorenne

Lavorava presso la sezione forestale e sarebbe stato costretto con la forza a subire un rapporto sessuale

La notizia di abusi sessuali ai danni di un apprendista della sezione forestale del Dipartimento del territorio ha comprensibilmente scosso il Cantone. I fatti risalgono a circa quattro anni fa, quando il giovane, che all’epoca sarebbe stato ancora minorenne, venne costretto con la forza dal suo responsabile, oggi sulla cinquantina, a subire un rapporto sessuale.

L’altro funzionario coinvolto sarebbe stato a conoscenza di parte dei fatti senza però denunciarli.

Nei confronti dei due funzionari sono state intraprese le procedure per il licenziamento e loro carico era stata pure aperta, parrebbe già da alcuni anni, un'inchiesta amministrativa ordinata dal Consiglio di Stato, ma per fatti diversi da quelli oggetto dell'inchiesta penale.

La segnalazione è arrivata recentemente in Procura e il pp Nicola Respini ha interrogato i due uomini la scorsa settimana, senza però ravvisare gli estremi per un arresto. I fatti sono ancora tutti da chiarire.

 

Redazione | 14 nov 2017 11:57

Articoli suggeriti
Lo comunica lo stesso Dipartimento del Territorio: i fatti risalgono ad alcuni anni fa, la vittima un apprendista