Accedi
Commenti 6

Almeno 5 settimane di carcere per l'investitore di Sigirino

Il 36enne è il primo pirata della strada in Ticino nei cui confronti viene ordinata la carcerazione preventiva

In relazione all'incidente della circolazione avvenuto lo scorso venerdì a Sigirino e che ha avuto purtroppo un esito letale, il Ministero Pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il Giudice per i provvedimenti coercitivi ha accolto oggi la richiesta di carcerazione preventiva, avanzata dal Procuratore Capo Nicola Respini, per il 36enne cittadino italiano residente ad Arbedo che ha provocato la sciagura.

La decisione avrà validità sino al 15 dicembre 2017.

Si tratta del primo pirata della strada in Ticino nei cui confronti viene ordinata la carcerazione preventiva.

Redazione | 14 nov 2017 11:43

Articoli suggeriti
Il PP Respini ha formulato l'accusa nei confronti dell'uomo che ha causato l'incidente mortale, adesso in carcere
Il 36enne che ha causato l'incidente, era talmente ubriaco che non è stato possibile interrogarlo il giorno stesso dei fatti
L'uomo è ora in stato di arresto provvisorio. Era stato segnalato da alcuni conducenti poco prima dell'incidente
Riaperta una corsia in direzione sud per l'incidente avvenuto all'altezza di Sigirino. Da prevedere forti disagi al traffico
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'