Accedi
Commenti 14

Lo scooterista è deceduto

Non ce l'ha fatta il 36enne italiano travolto sull'A2. Arrestato il conducente dell'auto coinvolto nell'incidente

La Polizia cantonale ha comunicato la morte dello scooterista rimasto coinvolto nell'incidente avvenuto venerdì verso le 17 sulla autostrada A2 a Sigirino. 

Gli agenti hanno inoltre ricostruito i fatti accaduti, secondo i quali una vettura con targhe ticinesi, condotta da un 36enne cittadino italiano domiciliato nel Bellinzonese ha urtato uno scooter con targhe ticinesi, condotto da un 36enne cittadino italiano domiciliato nel Luganese. L'urto e la conseguente caduta sono risultate fatali per il conducente dello scooter.

Il conducente della vettura investitrice, dopo i primi verbali d'interrogatorio è stato arrestato provvisoriamente. A suo carico si ipotizzano i reati di grave infrazione alla Legge sulla circolazione stradale, pirata della strada e omicidio intenzionale subordinatamente colposo. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Nicola Respini.

La Polizia comunica infine che la situazione viaria sulla A2 è ora normalizzata.

Redazione | 10 nov 2017 22:20

Articoli suggeriti
Riaperta una corsia in direzione sud per l'incidente avvenuto all'altezza di Sigirino. Da prevedere forti disagi al traffico
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'