Accedi
Commenti 5

Presunte firme a pagamento? La polemica non si placa

Il portale GAS riporta la testimonianza di due membri della GISO: "Due ragazzi hanno ammesso di ricevere un compenso"

Non sembra proprio volersi placare la bagarre tra MPS, l'ex municipale socialista di Giubiasco Claudio Buletti e il collega PLR Ilario Bacciarini e Opinione Liberale sulla presunta raccolta firme organizzata dal Movimento stesso di cui vi abbiamo riferito oggi (vedi articoli suggeriti).

A gettare benzina sul fuoco c’è infatti una testimonianza, raccolta dal portale GAS, di due membri della Gioventù Socialista (GISO), impegnati in una raccolta per un’altra iniziativa al mercato di Bellinzona.

La mattina di sabato 28 ottobre, a pochi metri da Piazza del Sole a Bellinzona, ho chiacchierato con una ragazza e un ragazzo che raccoglievano firme per il referendum lanciato dal Movimento Per Il Socialismo. Il tutto è avvenuto a meno di 5 metri dalla bancarella alla quale era presente anche Pino Sergi. I due giovani, sui 20-25 anni, mi hanno raccontato di essere italiani, membri attivi dei movimenti no-global e residenti in Ticino da meno di una settimana per cercare fortuna in Svizzera. Ho chiesto loro se venivano pagati per la raccolta firme, mi hanno detto di ricevere un forfait “di 10-20 CHF, ogni tanto”.”

Redazione | 10 nov 2017 17:00

Articoli suggeriti
Massimiliano Robbiani si inserisce nella polemica sulla presunta raccolta firme a pagamento. "Si paga il lavoro e l'impegno"
L'Mps annuncia di voler procedere penalmente anche contro Buletti: "Noi gli unici a non pagare per le firme"
La versione di Claudio Buletti, ex Municipale a Giubiasco, sul pagamento delle firme per il referendum a Bellinzona
Opinione Liberale risponde all'MPS e pubblica il j'accuse di un ex municipale di Giubiasco
Giuseppe Sergi non ci sta e passa al contrattacco: "O provano quello che dicono oppure rettificano. Altrimenti li denuncio"
In un articolo di Opinione Liberale il partito attacca l'MPS: "Alla faccia di spacciarsi per quelli senza macchia..."
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'