Accedi
Commenti 2

"Il Museo di Mendrisio fa capo a un ufficio stampa italiano?"

Robbiani interroga il Municipio sulla collaborazione "inopportuna" tra l'istituto d'arte e un ufficio di Milano

In un'interrogazione inoltrata al Municipio di Mendrisio, il consigliere comunale Massimiliano Robbiani (Lega) chiede maggiori lumi sulla collaborazione "inopportuna" tra il Museo d'arte di Mendrisio e l'Ufficio stampa Lucia Crespi di Milano. 

"Trovo poco serio" scrive Robbiani nell'atto consiliare, "anche dopo il voto popolare “Prima i nostri” che Mendrisio faccia capo a un Ufficio Stampa e Comunicazione di Milano, anziché trovare, altre soluzioni, presso il nostro Cantone, o perlomeno, in Svizzera".

Per questo motivo Robbiani chiede come mai il museo ha scelto di collaborare con l'ufficio italiano e se non si potevano trovare altre soluzioni, magari in Ticino. Robbiani chiede inoltre a quanto ammonta il contributo annuo del comune alla suddetta ditta per le sue prestazioni e se anche altri istituti fanno capo a ditte italiane. 

 

Redazione | 10 nov 2017 16:41

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'