Accedi
Commenti 5

Sergi non ci sta: "Denunceremo Opinione Liberale"

L'Mps annuncia di voler procedere penalmente anche contro Buletti: "Noi gli unici a non pagare per le firme"

Non si è fatta attendere la replica dell'Mps a Opinione Liberale, il settimanale Plr che accusa il Movimento per il Socialismo di pagare chi raccoglie le firme per il referendum contro l'aumento di salari dei Municipali previsto dal nuovo Regolamento Comunale. Per saperne di più guarda articoli correlati.

Il Coordinatore Mps Pino Sergi ha infatti confermato di voler procedere penalmente contro il periodico liberale: "Loro non si sono scusati e non hanno ritrattato quanto affermato. Quindi faremo quello che abbiamo detto. Li denunceremo perché hanno scritto cose non vere che non possono dimostrare".

Pagare chi raccoglie le firme non è tuttavia un reato. "Lo sappiamo: lo fa il PS nazionale, la Vpod, Siccardi e alcune forze liberali attorno a lui. Ma è una questione etica e politica: siccome non apparteniamo a gruppi come quelli appena citati non ci stiamo: siamo l'unica forza politica che a livello nazionale e cantonale non paga per raccogliere firme come invece fanno gli altri: per questo la cosa ci infastidisce e intendiamo tutelarci".

Sergi ha confermato l'intenzione di denunciare anche Claudio Buletti, ex Municipale di Giubiasco che ha affermato di aver visto una persona raccogliere le firme ammettendo di essere stato "arruolato" dall'Mps per 80 centesimi a firma.

 

 

Redazione | 10 nov 2017 14:14

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'