Accedi
Commenti 2

"Torneranno tutti a fare benzina in Svizzera"

L'ultima manovra del governo italiano potrebbe cancellare la carta sconto carburante per i frontalieri

"Il Governo Gentiloni fa saltare la carta sconto benzina dei lombardi residenti nella fascia di confine. Verrà infatti eseguita una riduzione del 20% del fondo che finanzia l'operazione sconto carburante, con il risultato che tutti torneranno a fare la benzina in Svizzera". Sono le parole dell'Assessore all’Economia, Crescita e Semplificazione di Regione Lombardia Massimo Garavaglia, riportate da VareseNews, rispetto a quanto deciso dal Governo italiano con l'ultima manovra di bilancio.

La procedura per l'approvazione della legge non sarebbe ancora completato e i consiglieri regionali Alessandro Alfieri e Luca Gaffuri gettano acqua sul fuoco: "Inutile fare allarmismo, l'iter della legge di stabilità è appena iniziato: c’è tutto il tempo per lavorare a modifiche nell’interesse dei cittadini lombardi. Come rappresentanti del Partito Democratico stiamo già lavorando in questa direzione".

Redazione | 8 nov 2017 23:10

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'