Accedi
Commenti 11

SkyWork guarda Lugano Airport

La compagnia aerea bernese sarebbe "fortemente" interessata a riprendere le tratte di Darwin

Superata la grave crisi dei mesi scorsi, dove la compagnia era stata costretta a restare a terra per alcuni giorni (vedi suggeriti), ecco che SkyWork è pronta al rilancio con delle novità che potrebbero toccare da vicino il nostro Cantone.

La compagnia aerea bernese avrebbe infatti riferito al Corriere del Ticino di essere "fortemente" interessata a operare su Lugano riprendendo le tratte (i voli per Ginevra e Roma) che Darwin/Adria Switzerland potrebbe abbandonare dal primo gennaio 2018.

"Avremo bisogno di una stretta collaborazione a tutti i livelli con l’industria, il turismo e la politica ticinese per riprendere, in tempi ragionevoli, il network di Darwin" - spiega la compagnia - "Non siamo infatti interessati, e neppure possiamo permettercelo, a operare da Lugano unicamente con delle perdite. Supportare l’aeroporto e la comunità non può essere l’obiettivo del nostro modello di business. Avremo bisogno di dividere i rischi, e di supporto, ma vogliamo discutere di questo in Ticino".

Non è la prima volta che SkyWork guarda verso Lugano (vedi suggeriti): la compagnia era infatti in contatto con l'aeroporto ticinese fra il 2011 e il 2014, data che segna una ristrutturazione interna con conseguente cambio di priorità. 

Fondata nel 1983, la società SkyWork ha iniziato con attività di aero-taxi. Nel 2003 sono cominciati i voli charter e dal 2009 quelli di linea. È partita poi una fase di espansione. L'aviolinea opera con tre Dornier 328 (31 posti) e tre Saab 2000 (50 posti). 

Redazione | 4 nov 2017 08:30

Articoli suggeriti
La compagnia aerea bernese ha in progetto di collegare il Ticino con la capitale federale
La compagnia SkyWork Airlines annuncia una nuova rotta su Lugano. Ascolta sul sito Alessandro Sozzi, CEO di Lugano Airport
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'