Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 36

Già 160 km per i migranti

La Bainvegni Fugitivs Marsch guidata da Lisa Bosia Mirra sta ottenendo una calorosa accoglienza. FOTO

Partita lo scorso 15 ottobre da Bellinzona, la Bainvegni Fugitivs Marsch è già giunta nel canton San Gallo.

Il gruppo guidato dalla deputata socialista Lisa Bosia Mirra si trova attualmente tra Bad Ragaz e Buchs, meta della tappa odierna della "marcia per i diritti e la dignità umana".

Il bilancio finora è estremamente positivo, come comunicato da Bosia Mirra attraverso i social network. "Prima settimana di marcia: 160 km fatti, 100 persone hanno camminato con noi, tantissime quelle incontrate per strada, associazioni, volontari, due cantoni attraversati e adesso siamo nel Canton San Gallo. Una marcia civile trasversale alla politica per dire che un'accoglienza più umana è possibile" ha scritto la deputata PS, che nei giorni scorsi aveva invece lodato l'accoglienza ricevuta in terra romancia, "superiore a qualsiasi aspettativa. Tutto il gruppo della Bainvegni Fugitivs Marsch ed io personalmente siamo molto grati."

Come noto la marcia si concluderà il 10 dicembre nello stesso luogo in cui era iniziata, ovvero Bellinzona, dopo aver attraversato tutta la Svizzera.

Gli organizzatori invitano chiunque voglia raggiungere il gruppo in marcia a telefonare allo 076 597 37 49.

Guarda le foto nella gallery

 

 

Redazione | 23 ott 2017 13:48

Articoli suggeriti
Parte domenica 15 ottobre la marcia, aperta a tutti, organizzata dal Comitato per una nuova politica migratoria
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'