Accedi
Commenti 27

Luce verde al campus RSI, "No-Billag permettendo"

Rilasciata la licenza edilizia per il progetto da 100 milioni, che dovrebbe essere pronto per il 2025

La Radiotelevisione della Svizzera italiana (RSI) ha ricevuto dal Comune di Comano la licenza edilizia per il campus, un progetto da circa 100 milioni di franchi che una volta realizzato consentirà di chiudere la sede di Besso.

Lo annuncia La Regione, ricordando che i lavori avrebbero dovuto partre nella primavera dell'anno scorso, ma che sono slittati a causa dei reclami, nel frattempo ritirati. La nuova tabella di marcia prevede l'inizio dei lavori non prima dell'estate 2018, con conclusione nel 2025.

I lavori non inizieranno subito perché sul campus pende una grande incognita, quella dell'iniziativa No-Billag, che dovrebbe essere sottoposta alla popolazione svizzera in marzo. "Ovviamente un successo dell'iniziativa ci porterebbe a dover cancellare il progetto" dichiara il direttore Maurizio Canetta, interpellato dal quotidiano bellinzonese.

Redazione | 13 ott 2017 08:47

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'